Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Sabatini: “Ho assistito a cose ignobili, non mi importa che dice Mourinho”

Sabatini: “Ho assistito a cose ignobili, non mi importa che dice Mourinho”

Il ds della Salernitana ha parlato ai microfoni di Dazn dopo la partita contro la Roma

Redazione

Il direttore sportivo della Salernitana, Walter Sabatini, parla a cuore aperto dopo la partita persa nel finale dai suoi contro la Roma commentando ai microfoni di Dazn soprattutto l'atteggiamento dei giallorossi.

SABATINI A DAZN

"Con tutto il rispetto per la Roma e per il risultato devo dire che assisto a delle cose ignobili dal punto di vista sportivo. Ora Mourinho dirà che non ho vinto ma a me non frega un c... Ogni volta che si viene giocare a Roma succede qualcosa di inaccettabile. Tutta la panchina che si alza ed entra in campo per ogni decisione arbitrale. L'arbitro fischia un fallo a favore della Roma e gol della Roma del 2-1. Un punto sarebbe servito per noi anche per il morale. Penso sia una cosa insopportabile A ogni fallo laterale si alza tutta la panchina per pressare gli arbitri che hanno una personalità blanda. L'arbitro fischia un anticipo pulito come punizione per la Roma e poi c'è il gol. Per noi un punto sarebbe stato importante. Il calcio di rigore su Djuric non l'hanno voluto vedere. Tutta la panchina dentro il campo per un fallo laterale. Io sono la Salernitana e perdo e so che devo perdere ma vorrei perdere in un'altra maniera".

Mourinho ha chiesto scusa." Io chiedo scusa a Mourinho solo per averlo nominato. Io sono grande ma al suo livello non arriverò mai, lui è un semidio. Nelle dichiarazioni dirà: "Chi è questo? Io non ho vinto un ca…ma sono una persona seria, che ha letto Hemingway e Pessoa che è uno scrittore di casa Mourinho. Insieme al calcio mi curo della vita, ma è una vita invivibile fatta di arroganza, prepotenza e dislivelli. Amo la mia squadra, vorrebbe giocare e salvarsi, ha diritto a un trattamento decoroso. Sono veramente inca..ato se volete tagliare, tagliatemi. Non c'è un altro lessico".

Sul rigore tra Djuric e Ibanez. "Quello è un rigore netto ma non viene considerato. A me il rigore non me lo danno e ci può stare ma l'anticipo su cui danno punizione e prendo gol non lo accetto. Un anticipo pulito non può essere fallo. È un gesto tecnico di un giocatore alla ribalta del campionato, ho bisogno di incrementare il suo valore c'è anche questo nel calcio. Io devo incrementare il valore di un giocatore, c'è anche questo nel calcio".