Sabatini: “Abbiamo giocato molto meglio rispetto al passato. In campo da grande squadra”

di finconsadmin

Ecco le parole di Walter Sabatini ai microfoni di Sky,Raisport,Mediaset,Roma Channel al termine di Juventus-Roma 3-0.

 

SABATINI A SKY

 

Bisogna limitarsi a riconoscere la grandezza della Juventus?
Anche quella della Roma. Abbiamo giocato un gran primo tempo, non siamo stati molto attenti sui goal, ma siamo scesi in campo da grande squadra e ora dobbiamo continuare il nostro campionato

 

 

Cambia qualcosa sul mercato dopo questa sconfitta?
Non cambia niente, ci confronteremo col mister e alcuni nostri giocatori

 

 

La Juve é la squadra migliore del campionato?
Si, lo ha dimostrato ma vogliamo misurarci con loro senza presunzione

 

 

Ci sono stati gli occhi della tigre che aveva detto nel pre-partita?
Oggi in campo sono scesi guerrieri, abbiamo perso ma é la prima e dobbiamo accettarla. Abbiamo messo in campo anche delle belle qualità

 

Si ha la sensazione che nel momento decisivo la Juve sia più matura
Stasera forse lo é stato, ma abbiamo pagato un prezzo esagerato soprattutto nel primo tempo. Prendiamo atto e ripartiamo subito perché ne abbiamo le qualità

 

 

 

SABATINI A MEDIASET

Una bella Roma, poi disunita
Venire a Torino e facendo calcio cercando di colpire la Juve è certamente segno di un buon primo tempo. Un gol strano, il primo: c’era confusione in campo, dopo l’uscita di Pjanic. Non possiamo rammaricarci oltremisura, dobbiamo ripartire

 

 

La prima sconfitta, com e reagirete?
La sconfitta è contemplata. Non perdevamo da maggio, ma non è detto ci faccia male: mi dispiace aver perso qui, mi dispiace aver perso di più gol, anche se il campo ha detto qualcosa di diverso

 

 

Ora il mercato. Cosa cambia ora?
Nessun condizionamento sul mercato, in sintonia con il mister: devo ascoltare l’umore di qualche giocatore che vuole più spazio. Non diamo via nessuno, non prendiamo nessuno. Non dipende da noi: siamo contenti di tutti i nostri calciatori

 

 

Sulle dichiarazioni pregara
L’unico con la tensione ero io, i ragazzi erano determinati. Ci siamo presentati bene a questa partita, ma siamo distratti in certe situazioni

 

 

Cosa non ha funzionato?
Ci interessava lo spirito con cui affrontare la gara. Sono soddisfatto, soprattutto per il primo tempo. Serviva più malizia in certe situazioni, qualche errore lo si è commesso

 

 

Ora come si riparte
Abbiamo risorse e qualità per ripartire, lo faremo

Troppa pressione su questa gara?
Ma no, qualcosa di ironico da parte di Totti. La Juve è la Juve, la Roma è la Roma, ognuno con le sue caratteristiche

Una Roma che può essere grande
Ma lo deve dimostrare. Oggi lo abbiamo dimostrato, ma ora ci dobbiamo abituare al fatto di aver perso una partita

 

SABATINI A RAISPORT

3 gol al passivo, 2 espulsi, -8 in classifica, troppe buone notizie?
No solo una, la sconfitta, ma siamo pronti a ripartire. Non ci condanna, ma ci addolora per i nostri tifosi. Nel primo tempo abbiamo messo in campo tanta personalità però dobbiamo ripartire da qui e abbiamo la forza per farlo, non è una chimera. La squadra è forte e l’ha dimostrato anche stasera

 

 

Una partita che la Roma ha cominciato bene ma poi la Juve ha avuto la meglio. C’è ancora speranza per lo scudetto?
Non credo che il campionato sia finito, certo che la Juve potrebbe pensarlo in virtù della qualità che ha. Siamo pronti a ricominciare, abbiamo perso la partita, ma abbiamo giocato largamente bene nel primo tempo, dovremo ripartire da lì. Pjanic è uscito e poi è rientrato e ci è stata un po’ di confusione.

 

 

Il mercato dipende da questo risultato?
No è indipendente, sono nate occasioni da palle inattive. Il primo da un fallo laterale, il secondo da un calcio di punizione laterale e il terzo non lo voglio commentare. Dobbiamo considerare lo spirito con cui abbiamo giocato

 

 

Non teme reazioni nell’ambiente romano dopo questa sconfitta?
Ho visto le bandiere alte dopo la sconfitta, non si sono fatti deludere dal risultato altrimenti avrebbero abbassato lo sguardo, lo interpreto come una forte coesione tra noi e l’ambiente

 

 

SABATINI A ROMA CHANNEL

 

Nei primi 30′ bene, forse la Juve meglio nell’interpretazione e nel cinismo in varie occasioni?
Mi sembra limitativo dire che ha giocato bene nei primi 30′. ha giocato una partita di grande respiro. C’è stata personalità. Il secondo tempo è stato caratterizzato subito dall’episodio negativo del secondo gol. Dobbiamo prenderne atto e niente vittimismi, il campionato continua.
La Juve comunque ha rispettato la Roma..
Hanno trovato le nostre contromisure. Si sono rispettate. Delusione per i tifosi ma sono rimasti con le bandiere al vento ad aspettare la squadre che li andasse a salutare. Siamo amareggiati, anche i calciatori lo sono, non vorrei dire depressi. Ma ora ricominciamo.
Sconfitta dalla quale ripartire con vigoria?
Si. Non ci umilia e non insunua dubbi circa le qualità e possibilità della squadra. non ci condizionerà in futuro. Ho già visto i calciatori reagire virilmente e con un senso di rifiuto. Ripartiremo attraverso le nostre qualità e i comportamenti La squadra ha valori ineccepibili.
Occasione giusta per una rivincita potrebbe provenire dalla Coppa Italia, vincendo contro la Samp incontreremo ancora la Juve..
Il risultato è pesante, ora rivedrò la partita. Ma giocando subito ancora in Coppa si rimuove più in fretta la delusione. Ripartiamo con la Coppa Italia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy