Ruediger: “Per lo scudetto non basta vincere con la Juventus, dobbiamo essere costanti con le piccole”

Il centrale tedesco ha parlato anche del suo recente stop: “Ho recuperato in soli quattro mesi grazie al chirurgo che mi ha operato a Roma”

di Redazione, @forzaroma

Non c’è momento buono per un infortunio, ma per me è stato doppiamente amaro subirlo prima dell’Europeo e prima del mio primo grande torneo. Sono abbastanza sicuro che avrei giocato in Francia, avrei avuto le mie chance”. Parole di Antonio Ruediger, che ha rilasciato alcune dichiarazioni a Kicker, in cui il difensore tedesco della Roma ha parlato anche del percorso dei giallorossi in campionato.

Rientro in soli 4 mesi?
Sono tornato dopo soli quattro mesi grazie all’intervento e ai trattamenti del chirurgo italiano (Prof. Mariani, ndr), che ha avuto fin da subito un piano di lavoro e ha gestito dosato i carichi di allenamento. Come vedete è andato tutto bene”.

La Serie A?
Non dobbiamo guardare la Juventus. Dobbiamo vincere in maniera costante con le piccole”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy