Rosella Sensi ricorda papà Franco e il terzo scudetto: “Ha sempre amato la sua Roma e i tifosi”

Rosella Sensi ricorda papà Franco e il terzo scudetto: “Ha sempre amato la sua Roma e i tifosi”

L’ex presidente: “Domani 17 giugno alle 17 circa mio padre aveva raggiunto quell’obiettivo e sogno che tutti noi tifosi aspettavamo”

di Redazione, @forzaroma

Ad un giorno dal diciannovesimo anniversario del terzo scudetto della Roma, Rosella Sensi, ex presidente, decide di rendere omaggio al padre Franco per lo storico risultato ottenuto. Le sue parole, direttamente su Facebook, hanno raggiunto in pochi minuti i cuori di molti tifosi giallorossi, che si sono accodati con gioia al ricordo di quel grande traguardo. “Domani 17 giugno alle 17 circa mio padre Franco Sensi aveva raggiunto quell’obiettivo e sogno che tutti noi tifosi aspettavamo. Lo voglio ricordare perché ha sempre amato la sua Roma e i suoi tifosi e perché non dovrà mai essere dimenticato!”.

Le parole di Rosella arrivano in un momento delicato: nella giornata di ieri il presidente James Pallotta ha chiarito i motivi per cui la trattativa tra lui e Friedkin sia saltata (“L’ultima offerta semi-concreta che abbiamo ricevuto era inaccettabile”), lasciando comunque trapelare la volontà di cedere il club (“Voglio lasciare la Roma in mani solide”). Un rapporto mai sbocciato con la tifoseria, che nelle ultime settimane ha manifestato il disprezzo per l’attuale gestione societaria con più striscioni esposti per la capitale: A Roma di papponi ne sono passati tanti… Tu li batti tutti quanti” o “Se non sei in grado di tutelare i nostri campioni… Vai fuori dai cog****i! Pallotta go home!”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy