Roma-Zaniolo, trattativa aperta: ecco il piano per blindare il gioiello

Roma-Zaniolo, trattativa aperta: ecco il piano per blindare il gioiello

I giallorossi vogliono renderlo l’uomo della rinascita. Pronto il contratto con stipendio quadruplicato. In ballo anche i diritti d’immagine e la “trappola” clausola

di Valerio Salviani

Sarebbe un mondo migliore se “Ti amo” e “Addio” si potessero dire una sola volta nella vita. E mai alla stessa persona. Invece gli amori si consumano con la velocità con cui Zaniolo è passato da “voglio restare a Roma per sempre “ a “vedremo”. Le parole del centrocampista dopo la Fiorentina hanno colto di sorpresa anche il club. La strada da percorrere per cancellare quel “vedremo” a Trigoria però è chiara da tempo. La volontà di tutti (Zaniolo compreso) è continuare insieme.

INGAGGIO – In mattinata l’ex Inter ha voluto chiarire dopo le polemiche: “Ho sempre pensato a giocare impegnandomi al massimo. Il mio agente e la dirigenza si occupano dei contratti e sapranno gestire al meglio la situazione”. Di fatto, Zaniolo ha confermato la trattativa in corso per il rinnovo. Nessuna voglia di scappare, ma per farlo restare col sorriso la Roma dovrà mettere sul piatto un’offerta molto importante. I giallorossi vogliono blindare il giocatore (ora guadagna 500.000 euro), offrendogli 2 milioni fissi più bonus. Un contratto in linea con quello del collega di reparto Cristante, e inferiore (di poco) a quello di Lorenzo Pellegrini.

UOMO IMMAGINE – La Roma sa bene cosa ha tra le mani. La maglietta di Totti è ancora la più venduta, ma Zaniolo, mentre continua a crescere in campo, può diventare subito il nuovo punto di riferimento per il merchandising. Volto del brand dunque, con cui andrà trovato un accordo anche per i diritti d’immagine (una volta risolta la querelle tra il vecchio procuratore, Stefano Castelnuovo, e l’attuale procuratore Claudio Vigorelli). L’idea è chiudere con il 50% diviso tra società e giocatore.

TRAPPOLA – Con il quarto gol segnato in Serie A, Zaniolo si è confermato tra le migliori rising star d’Europa. Un altro motivo per il quale la scuderia di Zaniolo spingerà per ottenere il massimo dal club. Il rischio è che si provi a inserire la clausola rescissoria. Un rischio che la Roma vorrebbe evitare, ma che è costretta a considerare. Tutti i discorsi verranno messi sul tavolo a breve. L’appuntamento è fissato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy