Roma verso la Champions. Totti: “Non allenerò i giallorossi”. Schick migliora

A Trigoria si lavora duramente in vista della partita di martedì contro il nemico di sempre Simeone. Lo storico capitano giallorosso ironizza sulle voci di un suo possibile futuro da allenatore nella capitale, mentre l’attaccante ceco tranquillizza tutti: “Rientro tra pochi giorni”

di Redazione, @forzaroma

Dopo la decisione di rinviare la partita tra Sampdoria e Roma, i giallorossi hanno deciso di non perdere tempo e si sono messi subito al lavoro per preparare l’esordio in Champions League con l’Atletico Madrid. Stamattina la squadra di Di Francesco è stata costretta a lavorare in palestra, a causa del violentissimo maltempo che si è abbattuto sulla capitale. Domani pomeriggio è in programma la rifinitura.

VERSO L’ATLETICO – Dopo il pareggio contro il Valencia (0-0), questa mattina la squadra dello storico rivale Simeone, è subito tornata ad allenarsi per iniziare nel migliore dei modi la partita di martedì sera. Domani i colchoneros partiranno per Roma e alle 19 effettueranno l’ultimo allenamento di rifinitura sul terreno dell’Olimpico. Alla vigilia del suo esordio in Champions League da allenatore, Eusebio Di Francesco – insieme a Kevin Strootman – interverrà in conferenza stampa nella sala del centro sportivo Fulvio Bernardini. L’allenamento di rifinitura invece è previsto alle 17.00. Il match sarà diretto da Milorad Mazic, non una novità per la Roma, che ritrova l’arbitro serbo dopo quasi 3 anni: da quel 10 dicembre 2014 in cui i giallorossi videro sfumare il passaggio del turno a causa della sconfitta per 2-0 rimediata contro il Manchester City.

TOTTI – Partita rinviata? Nessun problema per Francesco Totti che ha deciso di trovare una nuova soluzione, andando a Misano per assistere dal vivo al Gran Premio di San Marino. Il nuovo dirigente della Roma si è goduto la giornata di Moto GP facendo un giro tra i paddock, ospite del Pramac Racing Team, squadra motociclistica originaria della zona di Siena. Tra foto e sorrisi con Dovizioso, Lorenzo e Max Biaggi, lo storico capitano giallorosso è riuscito come sempre a rendersi protagonista, ironizzando sulla propria decisione di iniziare il corso per diventare allenatore. Intervistato ai microfoni di Sky sul proprio avvenire, ha voluto rasserenare l’ambiente giallorosso: “Io futuro allenatore della Roma? No, tranquilli”.

SCHICK – Buone notizie a 48 ore di distanza dal primo controllo, questo pomeriggio Patrik Schick si è sottoposto ad una nuova risonanza magnetica per capire meglio l’entità dell’infortunio muscolare che lo ha colpito durante l’allenamento di venerdì scorso a Trigoria. Due giorni fa si parlava di edema muscolare nel retto femorale sinistro, mentre oggi la Roma ha pubblicato sul proprio sito il bollettino medico del giocatore“Nella giornata odierna Patrik Schick è stato sottoposto a ulteriori accertamenti clinici-strumentali che hanno mostrato un miglioramento dei reperti precedentemente riscontrati in corrispondenza del muscolo retto femorale sinistro. Il giocatore continuerà il protocollo riabilitativo impostato con le sue condizioni che verranno monitorate giorno per giorno”. Lo stesso attaccante ceco tramite i propri canali social ha voluto tranquillizzare tutti, commentando: “Rientro tra pochi giorni”.

Alberto Amodeo

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy