Roma-Verona, il web gialloblù: “All’Olimpico per giocarcela! Ma con cinque difensori…”

La parte tattica è centrale nelle discussioni tra i supporters, quasi tutti però concordano nel disegnare lo schema più adatto per una trasferta sulla carta proibitiva.

di finconsadmin

Sognare non costa nulla. È un dogma che occupa i pensieri di chi, in fondo, non ha nulla da perdere. La squadra vola ed i tifosi del Verona si coccolano soddisfatti la creatura di mister Mandorlini: rosa rivoluzionata rispetto allo scorso anno ma sostanza immutata, con un gioco sempre caratterizzante ed un’idea condivisa che è il tratto distintivo di un gruppo compatto. “A Roma senza paura” un segnale chiaro che arriva dal web gialloblù, pronto a sobbarcarsi la trasferta all’Olimpico con la voglia di nascondere ogni forma di timore.

“A Roma per giocarcela” una sicurezza che deriva dall’inizio positivo dei veneti, 8 punti in quattro gare ed un quarto posto condiviso con Inter e Sampdoria: per affrontare la Roma servirà un Verona perfetto, si riparte dal secondo tempo della gara pareggiata contro il Genoa, un match a due facce che ha mostrato il peggio ed il meglio di una squadra propositiva.

“Dobbiamo dimenticare il primo tempo giocato contro il Genoa, per far bene all’Olimpico si deve tenere la concentrazione altissima per tutti i novanta minuti” un suggerimento che coglie i piccoli difetti di una rosa in via di affiatamento, dove Luca Toni rappresenta sempre il punto di riferimento in termini di carisma e di abnegazione. “Speriamo che Toni possa risolvere la gara, se Mandorlini dovesse schierare lui con Gomez Taleb e Jankovic avremmo più opportunità di dare fastidio alla difesa giallorossa.”

La parte tattica è centrale nelle discussioni tra i supporters, quasi tutti però concordano nel disegnare lo schema più adatto per una trasferta sulla carta proibitiva: “Si deve giocare con il 5-3-2, non ci sono alternative.” numeri a parte, quello che sarà fondamentale è l’atteggiamento degli undici in campo, un approccio che “dovrà puntare sul pressing, solo in questo modo si limiteranno gli spazi dei vari Gervinho e Florenzi.”

La lucidità che distingue i giudizi non viene scalfita dai soliti ottimisti, incursioni che trovano poco seguito e molti sorrisi: “Se contiamo le assenze della Roma, il fatto che dovrà pensare alla Champions e alla gara contro la Juventus, qualcosa di buono uscirà fuori. Io mi gioco il 2 fisso, se volete possiamo fare una scommessa di gruppo!” Faccine sorridenti e zero risposte concrete, questo tifoso super fiducioso, ovviamente, punterà in solitaria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy