Roma-Verona, denunciato un tifoso romanista per incidenti

di finconsadmin

Noto come appartenente alla tifoseria ultras piu’ radicale dell’As Roma, un romano di 32 anni, all’epoca gia’ sottoposto al provvedimento del Daspo, e’ stato denunciato dalla Digos perche’ accusato di aver partecipato attivamente nel gruppo di tifosi che hanno assaltato i sostenitori scaligeri, appena arrivati nel settore ospiti per assistere all’ incontro di calcio Roma- Verona del 1 settembre 2013. Nell’occasione, – spiega una nota della Questura di Roma – il contingente di Polizia che si era frapposto tra i due schieramenti per non farli entrare in contatto, era stato “bersagliato” da un fitto lancio di bottiglie, petardi ed oggetti contundenti che causarono anche il ferimento di 3 appartenenti alle forze dell’ordine e di 8 stewards.

 

L’individuazione e’ stata possibile grazie alla visione dei filmati, girati dalla Polizia scientifica, e analizzati dal personale della Squadra Tifoserie della Digos che dalla visione degli stessi filmati aveva gia’ deferito all’Autorita’ Giudiziaria altri due ultras romanisti, di anni 42 e di anni 30. Per tutti gli indagati sono stati gia’ emessi provvedimenti Daspo per 5 anni. (ANSA)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy