Roma, Veretout imprescindibile per Fonseca. Ma il Napoli non molla

Il francese è il giocatore di movimento schierato in più occasioni dal tecnico giallorosso. In estate, però, gli azzurri torneranno alla carica, sfruttando la fame di plusvalenze del club capitolino

di Redazione, @forzaroma

Una doppia partita, fuori e dentro il campo. È quella che aspetta Jordan Veretout da qui alla fine della stagione. Fonseca che lo tiene in grandissima considerazione per il presente e per il futuro e il Napoli che sta lì, pronto eventualmente a sferrare l’attacco sul mercato, scrive Andrea Pugliese su Gazzetta.it.

Veretout finora è stato il giocatore più utilizzato in assoluto da Fonseca. Non nei minutaggi assoluti, ma nel numero di partite. Il francese, infatti, è stato scelto dal portoghese in 34 occasioni, al pari del solo Pau Lopez, che però fa il portiere ed è una scelta quasi naturale. Questo, sostanzialmente, vuol dire che Fonseca ha una fiducia infinita in Veretout, che poi di fatto è l’unico giocatore da box to box che ha a disposizione il tecnico portoghese. Corre, tampona, pressa e riparte. Un centrocampista moderno, di quelli che in una squadra pesano come macigni. Ecco perché nelle 14 partite che mancano da qui alla fine (soglia minima, tra le 12 di campionato e le due di Europa League contro il Siviglia) è facile che Veretout continui a giocarne più di tutti.

E poi c’è la partita fuori dal campo, quella che trova le sue corse e i suoi allunghi nei vicoli del mercato. E lì c’è il Napoli a fare la corte a Veretout, una corte che parte da lontano, anche lontanissimo. “All’epoca però non c’era il tempo per intavolare una trattativa, ma non escludo che Jordan possa approdare a Napoli la prossima estate”, ha detto di recente Mario Giuffredi, l’agente del calciatore. E allora il discorso è sicuramente aperto, anche se poi la scelta finale toccherà proprio a Jordan. Che a Roma sta bene e che nella Roma si sente valorizzato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy