Roma, Under chiude il digiuno più lungo degli ultimi 13 anni: 50 giorni dopo riecco la vittoria

I giallorossi non avevano mai vinto nel 2018: i tifosi hanno atteso di più solo nel 2005. E’ di Mazzone il record negativo: 112 giorni senza successi

di Luca Benincasa Stagni, @lucabeninstagni

Un lampo di Under dopo 43 secondi permette alla Roma di chiudere il lungo digiuno di vittorie. Finalmente, dopo 50 giorni amari e privi di gioie, sono tornati i 3 punti. Tanto è passato da quella notte del 16 dicembre 2017, quando Fazio all’ultimo respiro aveva permesso ai suoi compagni di battere il Cagliari. Poi, l’inizio del periodo nero: 7 partite, 4 sconfitte e tre pareggi. E’ stata la crisi più lunga della storia americana e non solo. Era da 13 anni che i tifosi della Roma non hanno dovuto aspettare così tanto per tornare a sorridere.

IL 2005 E IL RECORD DI MAZZONE – Per trovare un momento peggiore nella storia recente del club, infatti, bisogna fare un bel salto indietro nel tempo. Nella stagione 2004/2005 (quella dei 5 allenatori) la Roma, dopo aver ritrovato la vittoria con il Livorno il 20 febbraio 2005, incappò in una serie di sconfitte e pareggi che la trascinarono nella zona bollente della classifica. I giallorossi tornarono al successo solo il 19 maggio, 88 giorni dopo, vincendo in Coppa Italia contro l’Udinese. Peggio riuscì a fare Mazzone nell’annata 1993/1994, quando la sua Roma fu incapace di vincere per 112 giorni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy