Roma-Udinese, prima volta in campo all’Olimpico per Villar. E l’agente lo raggiunge in Italia

Roma-Udinese, prima volta in campo all’Olimpico per Villar. E l’agente lo raggiunge in Italia

Il centrocampista è tra i pochi ancora inutilizzati dal tecnico nel post lockdown. Stasera, a meno di ripensamenti dell’ultima ora, sarà il suo momento

di Valerio Salviani, @vale_salviani

I primi passi in campo allo Stadio Olimpico Gonzalo Villar li muoverà questa sera, a poco più di sei mesi dal suo arrivo a Roma. Era il 28 gennaio, faceva freddo e il coronavirus era ancora solo un titolo di cronaca estera. Il mondo, sei mesi dopo, è cambiato. Un tempo infinito per chi ha fame di stupire. Il lockdown ha frenato l’ascesa del centrocampista, ma Paulo Fonseca (a meno di ripensamenti dell’ultima ora) ha deciso che è arrivato il suo momento. Tanto che pure il suo agente Luis Gomez lo ha raggiunto in Italia per dargli supporto e ieri lo è andato a trovare a Trigoria. Anche se non è ancora confermata la sua presenza allo stadio.

Tutte e quattro le presenze di Villar con i giallorossi sono arrivate in trasferta. L’ultima, realizzata alla Sardegna Arena nel match con il Cagliari, giocando dal primo minuto, sembrava il preludio a una seconda parte di stagione nella quale Gonzalo poteva dire la sua. Il lungo stop non ha però frenato le ambizioni. Fonseca non ci ha ancora puntato, ma le impressioni su di lui sono sempre state ottime. Con Diawara che non è ancora riuscito a ritrovare la sua forma migliore, quella di stasera sarà la grande occasione di Villar per un finale di stagione in crescendo.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy