Roma-Udinese: cambio di modulo per Guidolin?

di Redazione, @forzaroma

Per la sfida di domani sera all’Olimpico, Francesco Guidolin dovrà fare a meno di molti elementi fondamentali, in particolare nel reparto arretrato. Mancheranno Danilo squalificato, Benatia, Basta, Pasquale, Pinzi e Muriel infortunati. La piena emergenza, potrebbe portare Guidolin ha cambiare qualcosa a livello tattico, considerando anche lo schieramento della Roma.

Zeman predilige il 4-3-3, con il tridente offensivo composto dal recuperato Totti, con Osvaldo e Lamela. Ecco perchè, potrebbe essere pericoloso affrontare il trio d’attacco giallorosso, con Heurtaux, Coda e Domizzi. E’ probabile che mister Guidolin cambi il modulo, passando alla difesa a 4, con l’inserimento di Angella.

D’altra parte, inserendo un difensore in più, i problemi si creerebero a centrocampo, dove i friulani, dovranno si rompere il gioco avversario di Pjanic, Tachtsidis e De Rossi, ma anche rifornire gli attaccanti, che saranno Maicosuel e Di Natale. Con un uomo in meno a centrocampo, questo potrebbe risultare difficile. In questo modo, l’Udinese, si presenterà all’Olimpico per evitare la sconfitta e puntare al massimo al pareggio, senza tentare di portare a casa tre punti.

Quindi nel caso Guidolin dovesse cambiare modulo passando al 4-4-2, potrebbe proporre Brikic tra i pali, difesa composta da Heurtaux, Coda, Domizzi e Angella. Centrocampo a 4 con Armero, Allan, Lazzari e Faroni e in attacco Maicosuel Di Natale. Al contrario, affrontando la Roma con il 3-5-1-1, l’unico cambio sarà l’inserimento di Badu a centrocampo con Angella in panchina.

C’è da dire che Guidolin è più favorevole al calssico schema di gioco, quindi al 3-5-1-1, ma domani sera a Roma, potrebbe proporre un 4-4-2, volto a contenere l’avversario e puntare tutto sulle ripartenze.

FONTE tuttoudinese.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy