Roma-Udinese 2-3: Ancora una rimonta, ci si mette anche l’arbitro (FOTO)

di Redazione, @forzaroma

La Roma spreca tutto quanto fatto in due minuti con la doppietta di Lamela. Secondo tempo sottotono con la terna arbitrale che nega ai giallorossi anche il punticino.

 

GUARDA TUTTE LE FOTO DELLA PARTITA

 

 

PRIMO TEMPO

Primo freddo umido in uno stadio Olimpico che presenza alcuni spazi vuoti sugli spalti. La Roma cerca la terza vittoria consecutiva in campionato per raggiungere il quinto posto. Zeman propone una difesa molto giovane per tre quarti brasiliana, con la “prima” di Dodò che torna a giocare dal primo minuto a quasi un anno dall’intervento chirurgico al ginocchio. Il tecnico boemo regala un turno di riposo a Florenzi e getta nella mischia Miralem Pjanic. Nell’Udinese confermata la difesa a 3 ed in attacco Maicosuel gioca accanto a Di Natale.
Si parte con un minuto di silenzio in memoria del soldato italiano ucciso in Afganistan, da pochi non rispettato attraverso cori contro l’arma dei carabinieri.
La Roma parte subito in velocità e al 4’ Osvaldo di testa su cross di De Rossi impegna Brkic costretto ad una parata in due tempi.
Al 9’ Totti pennella un passaggio per Lamela che davanti al portiere avversario non ne approfitta. All’11’ ancora l’argentino, questa volta da lontano, a mettere paura a Brkic con un diagonale potente respinto in angolo. Buona intanto la prestazione di Dodò sulla sinistra che si propone con convinzione.
Al 15’ l’Udinese si propone in attacco ma senza impensierire la retroguardia giallorossa.
Al 18’ passaggio veloce di Totti per Dodò che arriva sul fondo e crossa un pallone delizioso per Lamela che di testa fallisce il gol del vantaggio.
Al 20’ l’Udinese conclude per la prima volta a rete con un tiro di Maicosuel parato da Stekelenburg.
Al 22’ GOL ROMAAA Lla Roma passa in vantaggio con una perla di Lamela che supera con un tocco da sotto da posizione defilata il portiere in uscita 1-0.
Al 24’ RADDOPPIO ROMA Lancio di Totti, cross di Osvaldo e questa volta Lamela di testa non puo’ sbagliare 2-0
E’ una Roma irrefrenabile, veloce, cinica e precisa. Lamela è il protagonista di questa prima mezzora di gioco con una doppietta che sta stretta viste le altre due occasioni da gol sprecate. L?udinese, già in difficoltà nelle ultime gare, accusa il doppio colpo.
Al 28’ Stekelenburg salva in uscita su Di natale, ma al 31’ l’Udinese accorcia le distanze: cross dalla destra in mischia la palla viene toccata di testa da Osvaldo che, involontariamente serve Domizi che solo davanti a Stekelenburg non sbaglia 2-1.
un minuto dopo ancora Udinese, ed un cross dalla sinistra deviato da Piris sfiora il palo sinistro della porta giallorossa. Ora gli uomini di Zeman soffrono il forcing friulano. Al 35’ affondo bianconero in velocità con uno-due Maicosuel-Peryra e passaggio per Di natale che sfiora il palo destro della porta difesa da Stekelenburg.
Al 41’ la Roma si riaffaccia in area avversaria e un diagonale potente di Osvaldo è parato a terra da Brkic.
le squadre, così, vanno negli spogliatoi con la Roma in vantaggio sull’Udinese per 2-1.

 

 

SECONDO TEMPO

Nessun cambio in casa Roma, mentre l’Udinese manda in campo Badu al posto di Faraoni. La squadra di Guidolin parte subito all’attacco e al 2’ Tachtsidis è costretto ad un fallo tattico su Armero.
Al 4’, però, azione rocambolesca in area giallorossa finita con Di Natale che devia in rete un tiro di Armero 2-2. La Roma è impacciata ed il ritmo di gioco è basso.
Al 10’ altro rischio in area giallorossa quando un cross basso di Di natale sfila sotto il naso di Stekelenburg senza che nessun friulano ne approfittasse.
Al 17’ Zeman richiama Dodò per far spazio a Marquinho. Applausi per il numero 27 della Roma oggi al suo debutto dal primo minuto e in serie A. La Roma si sveglia con’azione che porta Osvaldo al tiro dopo una finta su un avversario, ma la conclusione finisce al lato.
Al 21’ Roma vicino al vantaggio con un colpo di testa di De Rossi che sfiora il palo. Secondo cambio Roma al 24’ con Florenzi che entra al posto di Pjanic.
Al 28’ Udinese ancora pericolosa con un’azione fermata da Stekelenburg in tuffo. Al 3’ bella azione in progressione di Marquinho che serve Totti: botta da lontano del capitano ma la palla sfiora il palo sinistro della porta friulana.
Al 32’ ancora Roma, con Osvaldo che in mezzo all’area si gira ma non prende lo specchio della porta. L’Udinese è arroccata dentro la propria area e la Roma non trova spazio. Dal 35’ è assedio giallorosso e la Sud aumenta il volume dei cori. Guidolin corre alla sostituzione: fuori Armero dentro Silva, e il colombiano esce dal campo in ritardo beccandosi un cartellino giallo. Zeman fa uscire Totti per far spazio a Destro.
Al 41’ l’arbitro di linea vede un fallo di Castàn in area su Pereyra e Massa decreta il rigore. Batte Di Natale che con un cucchiaio segna. 2-3
La Roma si riaffaccia nell’area avversaria ma senza risultato. L’arbitro decide solo due minuti di recupero e il pubblico fischia. Nel recupero espulso Tachtsidis per doppia ammonizione e l’udinese brinda al successo.

 

 

INTERVISTE PRE PARTITA

 

Piris: “Oggi voglio ribadire la prestazione di Genova”

Lazzari: “Siamo venuti qui per mettere almeno l’anima in campo”

 

PRIMO TEMPO

Lamela: “Felice di aver segnato solo se vinceremo questa partita”

 

POST PARTITA

Baldini: “Rigore discutibile, ma a noi ci si spenge la luce all’improvviso. Questa classifica ci fa rabbia” (VIDEO)

Zeman: “Rigore non c’era. Gli arbitri? Decidono i campionati con i loro errori”

Piris: “Sconfitta difficile da spiegare. Nel secondo tempo non abbiamo fatto nulla”

Lamela: “Difficile spiegare cosa sia successo, ma dico ai tifosi che ne usciremo presto”(VIDEO)

Di Natale: “Bella vittoria, emozionante. Sotto di due gol abbiamo tirato fuori l’energia giusta”

Guidolin: “Bravi i miei. Sul 2-0 non ci credevo più nemmeno io. Noi pensiamo sempre solo alla salvezza”

Domizi: “Siamo stati bravi, rimontando un 2-0 non è mai facile”

 

 

TOP & FLOP

Il Top di questa partita è Lamela che segna due grandi gol, facendosi trovare pronto sia di piede che di testa, dialoga bene con Osvaldo e sembra che la cura Zeman abbia i suoi frutti. In crescita

 

Il Flop di questa gara è sempre Tacthtsidis che insieme a De Rossi fanno addormentare lo stadio, lento, impacciato e involuto, un giocatore inutile in una squadra che vuole fare della velocità la sua forza. Panchinaro

 

 

 

DIRETTA

 

SECONDO TEMPO

 

47′ Ammonito Lamela. Espulso Tachtsidis per applausi ironici all’arbitro
43′ GOL UDINESE Di Natale su rigore. Cucchiaio a Stekelenburg

41′ Rigore per l’Udinese. Fallo dubbio di Castan su Pereyra. Ammonito Castan
37′ Ammonito Armero
37′ Per l’Udinese fuori Armero dentro Silva. Per la Roma fuori Totti dentro Destro
33′ Osvaldo in area si rigira e scaglia il tiro, palla di niente fuori
31′ Botta di Totti dalla distanza, tiro di poco al lato
24′ Per l’Udinese fuori Angella dentro Heurtaux. Per la Roma fuori Pjanic dentro Florenzi
23′ Cross di marquinho dalla sinistra, De Rossi colpisce e palla che lambisce il palo
20′ Osvaldo servito da Pjanic, prova il tiro davanti la porta. Palla alta
19′ Doppio passo di Osvaldo e tiro che termina al lato
18′ Fuori Dodò dentro Marquinho
18′ Tiro di  Piris dalla distanza, palla alta
5′ Ammonito Osvaldo per proteste
5′ GOL UDINESE Tiro di Peryra dal limite che termina tra i piedi di Di Natale, tenuto in gioco da Piris, che segna il gol del pareggio

1′ Partiti

 

PRIMO TEMPO

 

45′ Fine primo tempo
44′ Ammonito Domizzi per fallo su Lamela
42′ Totti serve Osvaldo, Velo di Pjanic tiro del numero 9 Brkic para
36′ Di Natale riceve una palla di ritorno da Faraoni, prova il tiro che termina al lato
35′ Ammonito Angella
30′ GOL UDINESE Domizzi di testa segna il la rete del 2 a 1 dopo un adeviazione di Osvaldo

29′ Lazzari serve di tacco Di Natale, Stekelenburg anticipa e salva
24′ GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL ROMA!!! Cross di Osvaldo dalla sinstra, Lamela arriva di testa e segna il 2 a 0
22′ GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL ROMA!!!Pjanic serve Lamela che si trova sulla linea di fondo, smarca un difensore e smarca un difensore con un tocco spinge la sfera in rete

19′ Cross di Dodò dalla sinistra, palla dritta sulla testa di Lamela che colpisce. Sfera di poco fuori
16′ Cross di Faraoni dalla sinsitra, Marquinhos salva dalla testa di Di Natale
12′ Tiro da limite di Lamela, Brkic devia in angolo
9′ Filtrante di Totti per la Lamela, che marcato davanti al portiere tira fuori
5′ Incursione di Dodò, palla a Osvaldo che si appoggia a De Rossi che restituisce la sfera, il numero 9 colpisce di testa, Brkic para
1′ Pariti

 

 

TABELLINO

Roma-Udinese 2-3


ROMA (4-3-3): Stekelenburg; Piris, Marquinhos, Castan, Dodò (18′ st. Marquinho); De Rossi, Tachtsidis, Pjanic (24′ Florenzi); Lamela, Osvaldo, Totti (37′ Destro)
A disp.: Goicoechea, Svedkauskas, Burdisso, Romagnoli, Bradley, Perrotta, Florenzi, Marquinho, Destro, Lopez.
All.: Zeman

 


Udinese (3-4-1-2):
 Brkic;  Angella (24′ Heurtaux), Coda, Domizzi; Faraoni, Pereyra, Allan, Lazzari, Armero (37′ Silva); Maicosuel; Di Natale
A disp.: 
Padelli, Pawlowski, Berra, Badu, Willians, Gabriel Silva, Fabbrini, Barreto, Ranegie, Gabriel Silva, Heurtaux
All
.: Guidolin

 

Arbitro: Massa di Imperia
Assistenti: Rosi – Meli
Quarto Uomo: Altomare
Arbitri di porta: Giannoccaro – Cervellera

 

Marcatori: 22′, 24′ Lamela, 30′ Domizzi, 5′ st. Di Natale
Note: Ammoniti: 35′ Angella, 44′ Domizzi, 5′ st. Osvaldo, 37′ st. Armero, 41′ st Castan, 47′ st. Lamela. Espulsi 47′ Tachtsidis Paganti 36.470

 

Il brasiliano è in ballottaggio con il suo connazionale Marquinhos. Meno incertezze per Guidolin viste le numerose assenze per infortuni e squalifiche.

Ore 18,45 – Ecco l’Udinese che arriva all’Olimpico. I giocatori di Guidolin entrano in campo per saggiare il terreno di gioco

Ore 18.00 – La Roma è arrivata allo stadio Olimpico (FOTO)

 

 

Marco Cruciani 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy