Totti: “Vogliamo fare grandi cose. La Juventus è favorita per lo scudetto, ma il campo darà la risposta. Champions? Non si sa mai” – AUDIO

“Gli obiettivi importanti sono lo scudetto, la Champions e la Coppa Italia. E’ facile parlare ora, perchè diresti tante cose, ma alla fine è il campo che dà ogni verdetto”

di finconsadmin

Francesco Totti ospite di Roma Tv. Il calciatore parla ai microfoni della tv giallorossa. Ecco le sue parole:

Stagione partita in maniera diversa rispetto a quella passata? Anche quest’anno siamo partiti con il piede giusto, abbiamo fatto quattro vittorie su quattro, contando la Champions. Tutti si aspettavamo la stessa ripartenza dello scorso anno, stiamo disputando grandissime partite, abbiamo un grande gruppo, abbiamo comprato giocatori importanti, una rosa competitiva e come ai tifosi e i giornalisti si aspettano una grande Roma anche noi giocatori ci aspettiamo di fare grandi cose.

Florenzi ha detto che la Roma punta allo scudetto, tu che dici?
E’ normale che a inizio stagione hai degli obiettivi, gli obiettivi importanti sono lo scudetto, la Champions e la Coppa Italia, anche se poi rispetto agli altri obiettivi è meno importante e che è sempre una competizione ed è sempre una coppa. E’ facile parlare in questo momento perchè diresti tantissime cose, ma alla fine è il campo è quello che decide e dà i risultati definitivi.

Anche De Rossi ha detto che si parlato di Roma favorita, ma che anche le altre squadre si sono rinforzate come la Juventus.
Certo anche la Juve è campione in carica, non ha venduto e si è rinforzata. Noi in questo momento siamo la seconda squadra, la squadra da battere è la Juve. Però nello spogliatoio sappiamo tutti che abbiamo grandi potenzialità.

La differenza è minore rispetto allo scorso anno?
Speriamo, anche perchè diciamo che il campionato dello scorso anno lo abbiamo un po’ mollato e c’è stata troppa differenza, quella che non c’è stata durante l’anno. Quest’anno cercheremo di diminuirla o allungarla noi.

Si è parlato anche del Milan o di altre squadre che si sono rinforzate. Trovi qualcuno che può inserirsi nel duopolio Juventus-Roma?
Per me quest’anno c’è l’Inter che può dar fastidio a tutti. Una grande squadra, un grande allenatore. Si è rinforzata tantissimo. In questo momento come terza squadra d’Italia ci metto l’Inter.

Tra i nuovi chi è che ti ha impressionato?
Stare qui a giudicare un giocatore che mi ha impressionato non è bello. Giocatori tutti diversi, ognuno ha il suo modo di giocare e di imporsi. Stiamo parlando sempre di ottimi giocatori e di ottimi acquisti. Sono contento che il nostro direttore abbia fatto questi acquisti, perchè, come ho detto prima, possiamo fare veramente un grande campionato.

Il ritorno in Champions con il ‘gingolino’ che effetto ti ha fatto?
Quel suono è sempre emozionante, poi, come ho sempre detto, a Roma ha un valore differente rispetto alle altre parti. Speriamo di sentirlo il più a lungo possibile.

Vittoria storica contro il CSKA per entità del risultato. Te l’aspettavi?
Ho letto e visto il giorno dopo quello che hanno scritto. Noi abbiamo cercato di imporre il nostro gioco e sinceramente non ci aspettavamo di partire così forte. Poi fare cinque gol nella prima partita in Champion non era semplice e soprattutto contro il CSKA che sono campioni di Russia. Sapevamo di poter affrontare una partita difficile sulla carta e invece è stato tutto più semplice.

Chi la vince questa Champions?
Io penso che Real Madrid o Chelsea hanno più possibilità di altre squadre. Anche il Bayern Monaco arriva sempre tra le prime quattro, perciò sono queste che si contenderanno il titolo di campione d’Europa, però…

La Roma?
Cercheremo di dare il meglio e fare bella figura contro qualunque squadra e poi nel calcio non si sa mai.

Chi facciamo parlare adesso?
Nessuno, basta, si saranno stufati a forza di parlare, fare gli auguri o dire sempre le stesse cose. Fa sempre piacere sentire i messaggi della gente.

A te piace tanto la gente?
Si, perchè sono cose istintive che vengono da dentro perciò fa anche più piacere ma anche i compagni.

Che regalo ti aspetti dalla famiglia?
Loro finchè non arriva il giorno preciso mi mettono sulle spine. Mi hanno detto che hanno un bellissimo regalo e non possono dirlo.

Ti vorresti fare un bel regalo sabato?
Se dipendesse da me si, non so se ho la possibilità di farlo però se dovessi giocare volentieri. Lo farei a tutti quanti.

Domani avrai un’intervista fotografica, una foto che ricordi della tua carriera?
Dovrei chiedere a Luciano, lui è il numero uno dei fotografi, vedremo che foto metterà dietro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy