Roma, vertice Berdini-Raggi. La sindaca: “Attendo smentita”, Stefàno: “Valuti dimissioni”

A Palazzo Senatorio vertice con l’assessore e la sindaca: si sta valutando la possibilità di un congelamento delle deleghe dopo le dichiarazioni di questa mattina

di Redazione, @forzaroma

Le dichiarazioni di Paolo Berdini pubblicate questa mattina da “La Stampa” (“Raggi impreparata, circondata da una banda“) hanno scatenato un vero e proprio caso diplomatico all’interno del Movimento 5 Stelle. Come riporta repubblica.it, dopo i giudizi severissimi sull’operato della sindaca, a Palazzo Senatorio si sta valutando la possibilità di un congelamento delle deleghe di Berdini in attesa di ulteriori chiarimenti. L’assessore è arrivato in Comune alle 15. Secondo ilmessaggero.it, dal Campidoglio non escludono che Raggi, prima di partecipare all’incontro con Luigi Di Maio alla Camera di Commercio, faccia uscire un video su Facebook per annunciare l’uscita di Berdini dalla giunta. Il responsabile dell’urbanistica è appeso a un filo.

Mi aspetto una smentita, a me ha sempre detto il contrario“, ha detto la sindaca Raggi all’arrivo in Campidoglio. Ora si attende un comunicato ufficiale, come annunciato dal vicesindaco Luca Bergamo uscendo dal Campidoglio. «Berdini? Poverino», ha aggiunto l’assessore al commercio Adriano Meloni.

Il consigliere M5s Enrico Stefàno, alla domanda se Berdini debba dimettersi in mattinata, ha risposto così: “Spero che questo lo valuti lui. E’ chiaro che quando c’è un gruppo si lavora in squadra, questo mi pare evidente. Virginia è assolutamente all’altezza della situazione lo ha dimostrato, lo sta dimostrando e lo dimostrerà in futuro – aggiunge Stefàno – Noi siamo 29 consiglieri che lavorano a testa bassa per il bene della città, andiamo avanti compatti e coesi“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy