Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Roma, social divisi su Mourinho. E scatta l’ironia su Orsato

Getty Images

Dopo la sconfitta contro la Juventus, lo Special One è stato tempestato dalle critiche sui social. Intanto gli errori arbitrali fanno diventare il fischietto di Schio un meme.

Redazione

La Roma ha perso ancora una volta all'Allianz Stadium contro la Juventus per 1-0. Nonostante siano molte le polemiche in corso, soprattutto per le decisioni abritrali di Orsato, nelle ultime ore i social si sono scatenati anche contro Mourinho. Si è creata infatti una frattura tra chi pensa che la colpa sia dello Special One, non in grado di indirizzare una partita verso un miglior risultato; e chi dà la colpa di tutto al fischietto di Schio, decisivo nelle scelte attuate in occasione del rigore in chiusura di primo tempo.

Orsato bersaglio dei 'memers'

Come spesso capita in queste occasioni, i meme tendono a stemperare la rabbia riassumendo la questione. O forse la fanno crescere ancora di più. In seguito alla decisione di Orsato di assegnare il rigore ma non il vantaggio alla Roma, culminato con l'errore di Veretout e la vittoria della Juventus, quello che è uno dei fischietti con più esperienza in Italia è diventato la base di numerosi fotomontaggi. Dalla divisa arbitrale con scritto sopra 'Juventus' a quella con il pallone d'oro in mano all'arbitro, passando per Bonucci e Bernardeschi che portano Orsato in braccio. Insomma, anche stavolta i 'memers' non si sono fatti attendere, dandosi davvero da fare per trasformare in goliardia quella che, ieri sera, non era altro che rabbia nei confronti dell'arbitro quarantacinquenne.

Ma nonostante siano soprattutto contro il fischietto italiano le ironie dei social, non sono mancate le critiche allo Special One. Numerose le critiche per Mourinho, che ha lodato la sua squadra per una bellissima prestazione messa in campo, ma è stato criticato per non essere riuscito a fare qualcosa di diverso dai suoi predecessori. La Roma ha infatti trovato la terza sconfitta stagionale, e sui social si leggono già tifosi pronti a gridare al fallimento qualora non si riuscisse a vincere contro il Napoli domenica. In molti si trovano d'accordo nell'idea che non si può essere contenti di avere il gioco ma non i punti. Che alla fine sono quello che contano.