Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Roma, Smalling verso il rinnovo: contratto fino al 2024 con ingaggio spalmato

Getty Images

Il centrale inglese ha il contratto in scadenza la prossima estate ma in questa stagione è tornato a dimostrare tutto il suo valore. La Roma vuole rinnovare per un altro anno ma a determinate condizioni

Redazione

Chris Smalling è tornato la colonna di Greenwich della prima stagione. Dopo i dubbi invernali sulle sue condizioni fisiche ora sembra arrivato addirittura il tempo del rinnovo. L’inglese percepisce 3,8 milioni netti di parte fissa, che con vari bonus possono arrivare tranquillamente a più di 4 a stagione. Il contratto scade il 30 giugno del 2023 ma la volontà della Roma è quella di proseguire per almeno un altro anno insieme ma a cifre leggermente ridotte. L'idea di Pinto e di tutta la dirigenza è quella di rinnovare il contratto del centrale ex Manchester United fino al 2024 e spalmare le stesse cifre dell'attuale contratto con un anno in più. Nessuna spesa in più per la Roma e un anno in più in giallorosso per Smalling che nella Capitale si trova benissimo e andrebbe comunque a guadagnare circa 3 milioni a stagione.

Zero cartellini e rendimento alto: Smalling è tornato leader

Il suo impatto quest'anno è stato fondamentale per il reparto difensivo giallorosso. In questa stagione è sceso in campo per quasi 2.000 minuti senza però mai ricevere un cartellino giallo. Nessun difensore in Serie A è stato più corretto dell'inglese. Il suo avvio di stagione aveva fatto presagire ad una nuova stagione con più presenze in infermeria che in campo, ma dopo i tre minuti giocati contro il Genoa lo scorso novembre, Smalling in campionato ha saltato appena 26 minuti nel match contro lo Spezia all'Olimpico risultando sempre il migliore del reparto difensivo.

 

Marco Di Cola