Roma, sconfitta indolore col Villarreal: giallorossi agli ottavi di Europa League – FOTO

Roma mai in partita e con troppe riserve in campo che non sono state all’altezza dei titolari sostituiti. A distanza di sei mesi è arrivata la seconda sconfitta in casa e in Europa della stagione, fischi dell’Olimpico per la scarsa determinazione degli undici in campo

di Jacopo Aliprandi, @JacopoAliprandi

STADIO OLIMPICO, dall’inviato – La Roma passa agli ottavi, ma la prestazione di questa sera è da dimenticare. Giallorossi mai pericolosi e già con la testa alla partita di domenica sera contro l’Inter. Le riserve non si sono dimostrate all’altezza dei titolari che hanno sostituito, Alisson è stato il migliore in campo per aver evitato sofferenze ai tifosi giallorossi dopo il gol del vantaggio spagnolo con Borré.

FISCHI – Primo tempo senza emozioni, almeno dalla parte giallorossa. Un solo tiro tentato in porta in 45 minuti gioco, record negativo che è costato alla squadra capitolina i fischi dei tifosi al rientro nello spogliatoio. Anche perché allo scadere della prima frazione di gara il tabellino segnava il Villarreal in vantaggio grazie alla rete di Borré – perso in area da Vermaelen – dopo quindici minuti.

ALISSON – E nella partita in cui le riserve avrebbero dovuto dimostrare di essere all’altezza dei titolari (Perotti, El Shaarawy, Paredes, Vermaelen, Mario Rui) è stato Alisson a mettersi in mostra salvando in più di un’occasione la porta giallorossa. Il brasiliano è stato decisivo in almeno due occasioni nel corso del primo tempo, salvando i suoi da un doppio svantaggio che avrebbe dato qualche speranza agli spagnoli e più di una preoccupazione ai tifosi romanisti. Canovaccio che non è cambiato nel secondo tempo, iniziato con un’altra parata di Alisson e i mormorii dei quasi 20mila dell’Olimpico. Tanto possesso palla da parte del Villarreal ma spagnoli poco incisivi di fronte a una Roma chiusa in difesa e con il baricentro basso. A chiudere la serataccia giallorossa l’espulsione ingenua di Ruediger (entrato al posto di Manolas) a otto minuti dalla fine, che costringerà il tedesco a saltare la gara di andata degli ottavi di finale.

SECONDO KO IN EUROPA – A distanza di sei mesi esatti è arrivata la seconda sconfitta in Europa e in casa della stagione, questa volta sicuramente meno importante e decisiva rispetto a quella del 23 agosto scorso contro il Porto. Roma con la testa già ai sorteggi di domani alle 13.00 e alla partita di domenica sera contro l’Inter; insoddisfatto invece Spalletti per la prestazione messa in campo dai suoi giocatori che non hanno onorato “lo stile Roma” tanto voluto dal tecnico giallorosso.

[opta title=”Roma-Villarreal” widget=”temporeale” competition=”6″ season=”2016″ team=”121″ use_current_match_day=”true”]

TABELLINO

Roma-Villarreal 0-1
Marcatori:
15′ Borrè

ROMA (3-4-2-1): Alisson; Manolas (45′ Ruediger), Vermaelen, Jesus; Bruno Peres, Paredes (84′ Fazio), De Rossi (76′ Nainggolan), Mario Rui; Perotti, El Shaarawy; Totti.
A disp. Szczesny, Lobont, Emerson, Gerson, Strootman, Salah, Dzeko
All. Luciano Spalletti

VILLARREAL (4-4-2): Fernandez; Rukavina, Álvaro, Bonera, José Angel; Cheryshev (73′ Bakambu), B. Soriano, Hernandez, R. Soriano (77′ Dos Santos); Soldado (66′ Lòpez), Borré.
A disp.  Barbosa, Ruiz, Costa, Castillejo
All. Fran Escribà 

Arbitro: sig. Felix Zwayer (Germania)
Guardalinee: Schiffner – Achmüller
Addizionali: Ittrich – Stegemann
Quarto uomo: Jan Seidel

NOTE Ammoniti: 21′ Hernandez, 56′ Ruediger. Espulsi 82′ Ruediger Paganti 19.495

CRONACA PRE-PARTITA

Ore 18.45 – Le squadre rientrano negli spogliatoi.

Ore 18.38 – Lungo applauso dei tifosi presenti all’Olimpico per Paulo Roberto Falcao. 

Ore 18.24 – Roma e Villarreal in campo per il riscaldamento.

Ore 18.11 – Portieri di Roma e Villarreal in campo.

Ore 18.00 – La Roma è arrivata allo stadio.

Ore 17.30 – Il Villarreal è arrivato all’Olimpico.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. noel - 4 anni fa

    Dopo il primo tempo,le nostre seconde linee ci hanno deluso. Villereal sempre in attacco, hanno segnato un gol, hanno colpito la traversa e ci ha voluto una grande parata di Alisson.

    Difesa sempre in affanno. Completamente surplassato Mario Rui, ringraziamo Dio che c’e` Manolas che ci ha scansato maggiori danni.

    E` vero che c’e` l’Inter domenica, ma con questa formazione rischiamo specialmente se il Villareal usufruira` dei suoi panchinari, che panchinari non sono.

    Aspetto, Dzeko e Fazio ad inizio ripresa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. noel - 4 anni fa

    Mi sembra un turnover esagerato.. vediamo cosa combinano le nostre seconde linee. Daje Roma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. encat - 4 anni fa

      purtroppo è stato un disastro, io mi domando come sia possibile presentarsi in Europa con uno come Vermaelen, fa solo disastri è davvero imbarazzante. Una sconfitta indolore, vero, ma si poteva benissimo evitare, la Roma B non ha fatto una bella figura e si capisce anche perché Spalletti non lasci spazio a certa gente. Nota di merito solo per Alisson che contrariamente ad altre volte è stato fondamentale. Ora testa all’Inter e archiviamo questa mezza figuraccia

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy