Roma-Sampdoria, Viviano: “Abbiamo sofferto ma concendendo poco. Grande vittoria”

L’intervista del portiere blucerchiato al termine del match dello stadio Olimpico

di Redazione, @forzaroma

Al termine della partita è intervenuto ai microfoni delle emittenti televisive il portire della Sampdoria Emiliano Viviano

 

MEDIASET

Stasera hai salvato più volte la squadra effettuando una grande prestazione..
“Si sono contento per la mia partita ma soprattutto di quella di tutta la squadra. Oggi ci abbiamo messo tutto, soffrendo un po’ nel primo tempo ma giocando un grande secondo tempo, non concedendo niente”
Sei contento di esserti ripreso il posto da titolare?
“Si io avevo fatto un discorso ad inizio anno col mister, Romero anche ha fatto bene, é un grande portiere e hna frande persona. La competitività fa bene, sonk contento di essermi ripreso il posto”

Miglior Eto’ò da quando é arrivato?
“Eto’ò va preso nel suo insieme, non solo per quello che fa in campo. Non so se ve ne siete accorti ma perde forse un pallone a partita. Alcuni dicevano che era vecchio, altri che era grasso e invece eccolo qui, che fa ancora la differenza”

 

SKY

 

Una classifica delle parate più difficili questa sera?
“L’uscita nel secondo tempo su Doumbia è quella che mi piace di più.”

La Samp ha anche un altro grande portiere che è Romero. Il fatto che sei tornato titolare dopo l’infortunio ti ha dato fiducia?
“Dopo l’anno di Firenze che era partito male ma che poi ho concluso bene sono dovuto andare in Inghilterra perché qui non ho trovato squadra, e questo è paradossale. Ho avuto la fortuna di avere un allenatore che mi ha voluto e mi ha dato fiducia. Ringrazio per questo il mister.”

Qual è il segreto della Sampdoria?
“Dovreste venire a vedere come ci alleniamo, l’attenzione che teniamo per tutto. Quando ti alleni con intensità e hai un gruppo meraviglioso alla lunga arrivano i risultati”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy