Roma, possibile futuro da dirigente per Dzeko

Roma, possibile futuro da dirigente per Dzeko

L’entourage del bosniaco ha pensato a spalmare il contratto, che scadrà nel 2020

di Redazione, @forzaroma

Quando la Roma spicca il volo, da 3 anni a questa parte è sempre spinta da Edin Dzeko. Nella sfida con il Plzen ha realizzato la sua prima tripletta in Champions, segno che nonostante l’età il Cigno di Sarajevo non ha ancora smesso di stupire e di raggiungere nuove vette. Da Roma non si vuole muovere (“è la mia seconda casa” ha detto poco tempo fa), così dal suo entourage è arrivato l’input per spalmare l’ingaggio, attualmente in scadenza nel 2020. La formula proposta è 4 milioni a stagione fino al 2021, Monchi ci pensa. Per Dzeko però l’avventura con i giallorossi potrebbe andare oltre al campo. L’ultima idea è un ruolo dirigenziale, favorito anche dalla laurea in management dello sport che il bosniaco ha preso recentemente. Al momento però il suo ruolo resta al centro dell’attacco romanista. Di Francesco ha bisogno dei suoi gol anche in campionato. Lo riporta calciomercato.com.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy