Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Roma, Pellegrini Capitan Europa: nessuno ha giocato più semifinali di lui

ROME, ITALY - APRIL 14: Lorenzo Pellegrini of AS Roma greets fans after the UEFA Conference League Quarter Final Leg Two match between AS Roma and FK Bodø/Glimt at Olimpico Stadium on April 14, 2022 in Rome, Italy. (Photo by Fabio Rossi/AS Roma via Getty Images)

Il numero 7 giallorosso entra di diritto nella storia del club a suon di prestazioni entusiasmanti. In questi anni è cresciuto in maniera esponenziale diventando sempre più decisivo

Redazione

Se la Roma ha raggiunto la sua terza semifinale europea nelle ultime cinque stagioni, lo stesso può dire Lorenzo Pellegrini. Il capitano è l'ultimo reduce, insieme a Karsdorp fermato però per tutto l'anno dall'infortunio al ginocchio, di quella cavalcata in Champions con Di Francesco. Il centrocampista è l'unico romanista capace di giocare tre semifinali europee: anche bandiere del calibro di Totti (nessuna), De Rossi (1), Giannini (1), Voller (1), possono solo applaudire di fronte a questi numeri. È anche l'unico calciatore italiano a vantare questi numeri nelle ultime cinque stagioni: neanche gli Azzurri in giro per i top club, da Jorginho a Verratti, reggono il passo. In questi anni Pellegrini è passato dall'essere poco più che una riserva in una squadra piena zeppa di campioni, all'essere il punto fermo e il capitano di una formazione giovane e in ascesa sotto tutti i punti di vista. Quest'anno ha elevato ancora di più la qualità del suo gioco, risultando decisivo in ogni zona del campo e non a caso ha già superato il suo record di reti in una stagione, e al termine di quella corrente mancano ancora molte partite importanti, Napoli in primis.

Roma, l'Europa è casa tua: terza semifinale europea negli ultimi cinque anni

La Roma sembra aver trovato la sua dimensione in campionato ma anche in Europa. Dopo un cammino che fino a ieri è stato piuttosto singhiozzante in Conference League, il carattere della squadra di Mourinho è venuto fuori nel momento del bisogno. La Roma ha raggiunto una semifinale di una coppa europea per la terza volta negli ultimi cinque anni (dalla stagione 2017/18) ed è l'unica italiana a farlo. Per far capire ancora meglio la portata del record, le uniche squadre ad esserci riuscite nello stesso lasso di tempo sono Arsenal, Liverpool e Real Madrid. Una semifinale di Conference League contro il Leicester non può di certo avere lo stesso blasone di una di Champions contro i Reds di Klopp ma la continuità di rendimento dei giallorossi in giro per il continente è una delle cose migliori che il calcio italiano ha mostrato negli ultimi anni. Dalla stagione 2017/18, le italiane nelle prime quattro nei tornei Uefa, sono state solo quattro: in tre di questi casi sono stati proprio i giallorossi i portabandiera del tricolore. La squadra di Mourinho con questo cammino è salita all'undicesimo posto del ranking Uefa a parimerito con il Siviglia che però ha salutato l'Europa League agli ottavi di finale. Contro il Leicester la possibilità, oltre che di regalare un traguardo storico a società e tifosi, di piazzarsi in solitaria appena sotto la top ten del calcio europeo.

Marco Di Cola