Nzonzi: “Faremo di tutto per vincere trofei. L’età non conta, voglio diventare importante”

Nzonzi: “Faremo di tutto per vincere trofei. L’età non conta, voglio diventare importante”

Le prime parole del nuovo centrocampista giallorosso: “Felice di ritrovare Monchi, mi ha aiutato molto a Siviglia. Sono in un grande club, l’obiettivo è migliorarsi sempre”

di Redazione, @forzaroma

È stato il giorno di Steven Nzonzi. Il centrocampista e acquisto numero 12 del mercato di Monchi è atterrato a Ciampino dopo che le due società avevano trovato l’accordo nella serata di ieri. Per il francese solita calorosa accoglienza dei tifosi giallorossi prima delle visite mediche a Villa Stuart. In serata, dopo la firma del contratto e l’ufficialità, anche le prime parole da calciatore della Roma rilasciate al canale ufficiale del club.

“Mi sento felice e soddisfatto di essere qui e di essere un nuovo calciatore della Roma. Ho percepito che il club voleva acquistarmi, è motivo di ulteriore soddisfazione per me essere qui oggi in questa grande squadra.
Voglio sempre imparare, migliorarmi, è la cosa più importante per un calciatore. Non conta l’età, ma solo dare il meglio di sé: lavorare duro e spero di dare il mio contributo anche in termini di esperienza.
Il direttore Monchi è quello che mi ha portato a Siviglia, mi ha aiutato molto durante la mia esperienza a Siviglia: c’è rispetto, sono felice di poter lavorare di nuovo con lui.
Quello che conta di più sono gli obiettivi di squadra, personalmente voglio lavorare per migliorarmi. Ogni calciatore vuole vincere trofei, non è mai facile né scontato, faremo del nostro meglio per riuscirci.
Ringrazio tutti per l’accoglienza che mi hanno riservato in aeroporto, spero di diventare un calciatore importante per la squadra”.  

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy