Roma, nuovo striscione di protesta: “I vostri trofei plusvalenze e cessioni” – FOTO

Ancora un attacco alla società dalla Sud, nel messaggio esposto questa notte a Boccea

di Redazione, @forzaroma

Notte da dimenticare per la Roma, che torna da Milano con le ossa rotte e un morale da ricostruire dopo il gol di Cutrone arrivato quasi allo scadere. Un inizio schock per i giallorossi, che dopo la vittoria a Torino all’esordio si sono fermati. A far traballare l’ambiente anche la cessione di Strootman al Marsiglia, arrivata a mercato in entrata chiuso. Così, firmato dal gruppo Roma, questa notte è arrivato un nuovo striscione di protesta nei confronti della società, dopo quello diretto a Pallotta un paio di notti fa. “Ma quale scudetto, ma quale coppa dei campioni! I vostri trofei: plusvalenze e cessioni” è il messaggio esposto a Boccea.

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. pablitodrito - 2 anni fa

    Di Francesco e’ inadeguato a certi livelli..chiamate Conte prima che sia troppo tardi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Miao... - 2 anni fa

    La Roma vista in queste prime 3 giornate è veramente scarsa, poca roba per poter lottare ad alti livelli. Non si può vendere sistematicamente ogni anno qualche “pezzo grosso”, senza pagare dazio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. KevR - 2 anni fa

    Difrancesco ti prego vattene, ormai i segni dello spallettone stanno finendo, vedere il pressing alto. Adesso basta ti prego, vai ad allenare la Juve che dici che ti aveva cercato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pablitodrito - 2 anni fa

      prendere Conte il prima possibile, prima che sia troppo tardi..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. noel - 2 anni fa

    Condivido parola per parola lo striscione esposto a Roma.

    Mi domando: non mettiamo il caso che Pallotta stia pensando di sbrigarsi della Roma? Tutte quelle cessione e plusvalenze danno l’idea che Pallotta stia alzando la bandiera bianca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. andreap6_230 - 2 anni fa

    Sapevo che a Milano avremmo perso. In poco più di un anno questa società è stata capace di privarsi del Capitano, Salah, Rudiger, Paredes. Allison, Nainggolan e Strootman. giocatori di alto livello che davano delle certezze. Hanno comprato solo troppe speranze in nome delle plusvalenze insieme a tutti i soldi guadagnati con la Champions. L’anno scorso siamo arrivati in semifinale di coppa pur avendo una squadra meno forte dell’anno precedente. Quest’anno dubito molto che supereremo il primo turno. I tifosi hanno esposto uno striscione che equivale alla sacrosanta verità. E’ una società senza rispetto, avara, falsa ed ignobile atta solo a burlarsi dei tifosi avvallandosi del loro amore e fede per questa squadra. Hanno rovinato l’AS Roma, se ne devono andare via subito tutti: presidente, Monchi, dirigenza, etc., compreso Totti il quale non può macchiare la sua leggenda rimandendo all’interno di una società inguardabile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. carra.mari_153 - 2 anni fa

      Quello che dici sulle vendite ed acquisti della presente dirigenza sono informazioni giuste. Quello che non dici pero’ e’ piu’ grave:
      1 – Questa dirigenza ha preso la Roma praticamente in fallimento. I Sensi l’avevano lasciata con il record di debiti tra le societa’ della serie A. Questi sono dati e non opinioni.
      2 – Una societa’, vedi la Lazietta, per mantenersi a certi livelli deve avere i bilanci a posto. Lotito che ha preso la Lazio con circa 200 Milioni di debiti, praticamente nella stessa situazione della Roma in considerazione che la Roma ha entrate piu’ grandi, sono 15 anni che ci lavora a pagare i debiti e risanare il bilancio. Gli americani sono arrivati parecchio dopo Lotito. Hanno bisogno almeno di altri 5/6 anni di sacrifici per salvare la Roma. Se se ne vanno la Roma e’ finita . Non si potra’ neanche iscrivere al campionato.
      3 – Chi critica ci mettesse i soldi. A Roma ( da Romano che sono ) tutti criticano ma nessuno ci mette i soldi. Troppo facile parlare dopo aver fatto un abbonamentino di 1.000 euro all’anno. Metteteci i sordi se no state zitti.
      Forza Roma- ma quella vera pero’

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. encat - 2 anni fa

      D’accordo quasi su tutto, eccetto per due cose: Totti sarà pure una leggenda, ma non è che poteva giocare fino a 50 anni, la Roma dell’anno scorso ha dimostrato che si può fare bene anche senza di lui; quanto a rudiger e paredes direi che l’anno scorso non se ne è proprio sentita la mancanza, buoni giocatori ma non di livello eccelso, tant’è che non stanno combinando chissà che lontano da Roma

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy