Roma-Napoli, Zeman: “Zaniolo mai come Totti”

Roma-Napoli, Zeman: “Zaniolo mai come Totti”

L’ex allentore giallorosso aggiunge: “È difficile valutare Fonseca, si dice che sta facendo bene anche con tanti infortunati, vediamo cosa succederà quando rientrano tutti”

di Redazione, @forzaroma

Zdenek Zeman, presente allo Stadio Olimpico per assistere a Roma-Napoli, è stato intercettato da Calciomercato.it. Queste le parole dell’ex allenatore giallorosso: “Le due squadre non sono al meglio dal punto di vista degli infortuni, hanno qualche problema, nonostante ciò sono due buonissime squadre. È difficile valutare Fonseca, si dice che sta facendo bene anche con tanti infortunati, vediamo cosa succederà quando rientrano tutti”. Sulla lotta scudetto, il ceco non ha il minimo dubbio: “Juventus e Inter sono le due squadre che vincono di più, ma anche quelle che soffrono di più. Tutte le gare sono abbastanza equilibrate, poi il rigore al 95′ aiuta a fare tre punti, ma il rigore c’era e quindi è giusto”.

Passando ai giocatori, in molti hanno previsto per Zaniolo un futuro alla Totti, allievo di Zeman. “Credo che non c’entrano niente tra di loro. Zaniolo è più centrocampista che esterno. Sta facendo bene, segnando gol e aiutando la squadra. Può diventare un bravissimo giocatore, ma non può diventare mai Totti”. Chiusura dedicata al suo futuro. “C’era qualche offerta, ma per ora nulla che possa interessarmi. Se devo fare ancora calcio, voglio farlo bene”. La chiusura è dedicata a Di Francesco: “Si sapeva che la situazione alla Samp non era chiara, la società era in vendita e quando non c’è chiarezza è sempre difficile fare bene”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. encat - 1 settimana fa

    dev’essere brutto passare la vita intera a rosicare

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy