Roma-Milan, il web rossonero: “Con Ringhio ecco i tre punti. E la Champions…”

I tifosi milanisti sperano nella grande impresa all’Olimpico: “I giallorossi dell’ultimo mese non fanno paura. Vincere per continuare la rincorsa al quarto posto”

di Mirko Porcari, @MirkoPorcari

Roma, Lazio, Inter e Arsenal. Tutto in dieci giorni. Una stagione che si condensa tra campionato e coppe, un sogno di rincorsa che ha aperto la via per guardre su ogni fronte: “Se il Milan vuole confermare di essere da vertice deve vincere assolutamente all’Olimpico“. Il web rossonero rivede la luce dopo mesi di buio totale, passati a chiedersi il perché di un equivoco nato in estate e cresciuto con partita dopo partita: “Con Gattuso è tutta un’altra cosa“.

Lo scetticismo iniziale ha lasciato spazio all’ammirazione per un allenatore che ha ricostruito un ambiente caduto in una profonda depressione sportiva: “Lui si sente ancora giocatore. È il nostro dodicesimo uomo in campo“. Dimenticato Montella, con l’ex centrocampista a Milanello sono tornati grinta e senso di appartenenza: “Se anche i giocatori avessero il suo stesso carattere. Mette passione in quello che fa e la squadra ha cominciato ad assimilare questa cosa“. Uomo spogliatoio, tecnico e immagine di un Milan dal passato vincente, con Ringhio non è più follia sperare nelle grandi imprese: “All’Olimpico vogliamo i tre punti. All’andata non meritavano di vincere, ora riprendiamoci quello che ci spetta“.

Di fronte c’è una Roma dalla doppia faccia, capace di dominare il primo tempo del martedì di Champions, salvo poi crollare nella ripresa: “La squadra di Di Francesco in questo ultimo mese fa tutto meno che paura. Possiamo farcela“. Le scorie della serata di Kharkiv potrebbero rappresentare un’arma in più nella trasferta rossonera: “Ultimamente i giallorossi non stanno brillando, anche se hanno scovato questo Under. Non firmo per il pareggio“. In ballo ci sono punti pesanti per le zone alte della classifica, un successo all’Olimpico aiuterebbe una rincorsa che sembrava impossibile fino a qualche settimana fa: “Se davvero dovessimo vincere oggi, crederei seriamente al quarto posto. E poi andiamo a prendere l’Inter“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy