Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Roma mediocre al Mapei, Cristante salva Mourinho: 2-2 contro il Sassuolo

Getty Images

Dopo il vantaggio di Abraham, arrivano l’autorete di Rui Patricio e gol di Traoré. Nel finale il numero 4 evita la decima sconfitta

Valerio Salviani

Bryan Cristante evita alla Roma la decima sconfitta in campionato. Contro il Sassuolo finisce 2-2, ma la delusione per un'altra vittoria mancata è comunque altissima. Dopo il gol su rigore di Abraham segnato allo scadere del primo tempo, arriva la papera clamorosa di Rui Patricio che vale l'1-1 e il gol di Traoré che sembra condannare Mourinho e i suoi. Nel finale il numero 4 di testa acciuffa un punto che evita guai peggiori. Tantissimi gli errori individuali, da Felix che sbaglia una rete a tu per tu con Consigli, a Karsdorp e Mancini, completamente in balia dell’attacco degli avversari. Il ritorno di Pellegrini non cambia la vita della Roma, che è sempre più fuori dalla lotta per il quarto posto. Sabato prossimo all'Olimpico arriva il Verona di Tudor, distante solo 4 punti.

Abraham su rigore, Roma avanti al 45’

A Sassuolo Mourinho sceglie ancora il 3-5-2, nonostante l’infortunio di Ibanez (out cinque settimane). In difesa al posto del brasiliano c’è Kumbulla. In attacco invece è Felix a prendere il posto dello squalificato Zaniolo, scelto per sfruttare la profondità che spesso la squadra di Dionisi concede. I neroverdi partono meglio e al 7’ trovano il vantaggio con Traoré. Guida però annulla per un tocco di mano dell’ivoriano, che aveva battuto Rui Patricio con un tiro sul palo del portiere. Passano pochi minuti ed è Berardi a sfiorare la rete, con un tiro di sinistro a giro che finisce di poco alto. Al 14’ il primo squillo della Roma: Felix lanciato in profondità si ritrova da solo davanti a Consigli, ma calcia addosso al portiere in uscita bassa.

Nonostante la buona occasione, Mourinho non è soddisfatto dei suoi, troppo spesso prevedibili e con poca pazienza in fase di costruzione. Al 30’ Vina, tra i migliori dei suoi, mette in mezzo da sinistra un pallone rasoterra su cui si avventa Abraham in scivolata, senza riuscire a inquadrare la porta. Al 33’ gol annullato anche ai giallorossi per fuorigioco. Per sbloccare la partita serve un episodio, che arriva poco prima del fischio finale del primo tempo. Chiriches devia con la mano un cross di Vina e Guida assegna rigore. Dal dischetto, a sorpresa, ci va Abraham, che spiazza Consigli e porta la Roma in vantaggio.

Rimonta Sassuolo, la Roma pareggia nel finale

Il vantaggio della Roma regge meno di due minuti nel secondo tempo. Karsdorp e Mancini si posizionano male, Traoré scappa a sinistra indisturbato con la palla e mette in mezzo, il cross è deviato da Smalling verso la porta e Rui Patricio completa la frittata facendosi un goffissimo autogol. Pietrificato Mourinho, tutto da rifare per i suoi dopo un primo tempo complicato. Il gol subìto non sveglia i giallorossi, che continuano a faticare quando c’è da creare gioco. Troppo spesso partono lanci lunghi dalla difesa che non arrivano a destinazione. Pellegrini, in forma decisamente negativa, spreca un una buona occasione servendo male Felix. Al 69’ al posto di quest’ultimo entra Shomurodov. Fuori anche Oliveira (in calo dopo il buon avvio), che lascia il campo a Cristante.

Il doppio cambio però ha l’effetto contrario e al 74’ il Sassuolo raddoppia. Berardi mette in mezzo, Traoré scappa a Karsdorp (distratto), stoppa e davanti a Rui Patricio non sbaglia. I neroverdi completano la rimonta, mettendo la Roma in ginocchio. Mourinho si gioca le ultime carte mandando in campo Veretout e Maitland-Niles, al posto di Vina e Mancini. Al 79’ il Sassuolo resta in 10 per l’espulsione di Ferrari (doppio giallo). Pellegrini ci prova con una punizione dal limite, ma la sua conclusione è un passaggio al portiere. Cristante con un colpo di testa su calcio d’angolo evita la sconfitta nel finale. Perfetto il cross di Veretout e la girata del centrocampista, che scavalca Consigli. Al Mapei si chiude 2-2.

Il tabellino di Sassuolo-Roma 2-2

Marcatori: 45’+1: Abraham, 46’ Smalling (aut.), 73’ Traore, 90'+4 Cristante

SASSUOLO (4-3-3) Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari,  Kyriakopoulos; Frattesi, Lopez, Henrique (67’ Harroui); Berardi (85’ Ceide), Defrel, Traore.

A disp: Satalino, Pegolo, Magnanelli, Ayhan, Rogerio, Oddei, Ciervo, Peluso, Samele, Tressoldi.

All. Dionisi

ROMA(3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Kumbulla; Karsdorp, Mkhitaryan, Oliveira (69’ Cristante), Pellegrini, Vina; Felix (69’ Shomurodov), Abraham.

A disp: Boer, Fuzato, Perez, Maitland-Niles, Veretout, Diawara, Bove, Darboe, Zalewski, Keramitsis.

All. Mourinho

Arbitro: Guida. Assistenti: Lo Cicero, Prenna. IV Uomo: Santoro. VAR: Mazzoleni. AVAR: Tegoni.

NOTEAmmoniti: 19’ Ferrari, 21’ Mancini, 45’+2 Berardi, 45’+3 Lopez, 84’ Kumbulla Espulsi: 78’ Ferrari (doppia ammonizione)