Roma-Liverpool, Fowler: “I tifosi Reds pensino a Sean Cox e si comportino in maniera esemplare”

Le parole dell’ex calciatore del Liverpool a due giorni dal match decisivo per la finale di Kiev

di Redazione, @forzaroma

Robbie Fowler risponde a Francesco Totti. Le due bandiere di Liverpool e Roma hanno voluto un messaggio ai propri tifosi e, dopo quello dello storico capitano giallorosso, non si è fatta attendere la risposta dell’ex dei Reds. Ecco le sue parole riportate dal sito online della Roma:

Voglio chiedere ai tifosi del Liverpool di ricordarsi di Sean Cox quando saranno a Roma e voglio anche chiedere loro di comportarsi come hanno fatto per tutta la stagione in Europa: sono stati eccezionali e sono certo che continueranno a esserlo. Sono stati un vanto per il Club in questa stagione ovunque siano andati e so che continueranno a esserlo. Il Liverpool ha fatto il massimo per collaborare con le autorità di Roma, al fine di garantire un ambiente sicuro e sereno per entrambe le tifoserie. Accolgo questa notizia con favore e gioia. Nessun tifoso del Liverpool è mai stato arrestato in occasione di una gara europea in questa stagione, il che dimostra quanto i nostri tifosi si siano comportati in maniera adeguata nel corso delle trasferte. Ancora più importante è il pensiero rivolto a una persona uscita di casa per andare ad assistere a una partita di calcio e che non è più tornata. Tutti descrivono Sean come una persona a modo e so che la sua famiglia è in pensiero per lui. Anche per questo, dobbiamo sostenerla in questi giorni: i tifosi del Liverpool possono onorare Sean comportandosi in maniera impeccabile a Roma, come hanno fatto per tutta la stagione“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy