Roma, lesione all’adduttore per Dzeko: stop di almeno due settimane

Il bosniaco potrebbe saltare il doppio confronto degli ottavi contro gli ucraini in programma a metà marzo

di Redazione, @forzaroma

Brutte notizie dall’infermeria per la Roma. Edin Dzeko ha infatti riportato una lesione all’adduttore sinistro, che lo costringerà a rimanere a riposo per circa 15-20 giorni. Questo l’esito degli esami che il bosniaco ha sostenuto questa mattina a Villa Stuart, dopo l’infortunio rimediato nella serata di ieri contro il Braga. Una doccia fredda per la Roma, che dovrà fare a meno del suo gigante bosniaco non soltanto per l’importantissima gara contro il Milan, ma anche nei successivi impegni in campionato contro Fiorentina e Genoa. Quasi impossibile che Dzeko possa farcela per l’andata degli ottavi contro lo Shakhtar, in programma il prossimo 11 marzo, e per la gara di campionato seguente con il Parma. L’obiettivo potrebbe essere quello di riaverlo disponibile per il ritorno con gli ucraini (18 marzo), visto che poi i giallorossi troveranno il Napoli prima della sosta per le nazionali di fine marzo.

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. noel - 2 mesi fa

    Niente da dire, una grave perdita per la Roma, specialmente in questa fase della stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy