Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Roma, l’attacco non gira: ora Mayoral chiede spazio

Getty Images

Ieri lo spagnolo ha cambiato volto all'attacco quando è entrato in campo e ha fornito a Ibanez l'assist decisivo

Redazione

Borja Mayoral è passato dall'essere il miglior marcatore della Roma nella sua stagione d'esordio, a diventare l'ultimo nelle rotazioni degli attaccanti. Con Mourinho, il giocatore di proprietà del Real Madrid non ha mai trovato spazio e nell'unica occasione vera avuta è stato tra quelli che hanno deluso di più il tecnico. Il numero 21 è sceso in campo dall'inizio contro il Bodo in Norvegia ed è stato sostituito dopo 45', finendo poi nel gruppo degli epurati, dopo la figuraccia storica del 6-1. Fino a ieri è rimasto fuori dai convocati, pagando colpe anche non sue. Nessuna polemica social, nessuna frecciata dall'agente. Solo silenzio e lavoro. Ieri è tornato in campo negli ultimi minuti e ha prima sfiorato il gol, poi ha fornito l'assist a Ibanez per il 2-2 finale.

L'attacco non gira, Mayoral chiede spazio: occasione col Venezia?

Per ammissione di Mourinho, Abraham, Zaniolo, Mkhitaryan e Shomurodov non stanno vivendo un grande momento. I numeri, che per gli attaccanti sono il miglior termometro, sono impietosi. In quattro, hanno segnato solo tre gol in campionato in undici giornate. Domenica con il Venezia potrebbe arrivare l'occasione che Mayoral aspetta da inizio stagione. Magari a partita in corso, in staffetta con Abraham. Mou, decisamente deluso dalle prestazioni del suo numero 9 (ieri sostituito per la seconda volta consecutiva), potrebbe sorprendere ancora e dargli un'altra chance. Sui social qualche tifoso già lo reclama: "Potrà mai fare peggio di chi ha giocato finora?".