Roma-Gent, la Sud omaggia Cerretti: “Nun ponno vive in maja giallorossa, quelli che c’hanno er core sottotraccia”

Roma-Gent, la Sud omaggia Cerretti: “Nun ponno vive in maja giallorossa, quelli che c’hanno er core sottotraccia”

L’anima del tifo all’Olimpico slega lo striscione che recita la filastrocca dello storico massaggiatore

di Redazione, @forzaroma

Nel pre-partita di Roma-Gent sugli spalti della Sud si slega lo striscione che recita: “Fiore d’erbaccia, nun ponno vive in maja giallorossa, quelli che c’hanno er core sottotraccia”. La celebre filastrocca viene ripresa dal motivetto ripetuto da Angelino Cerretti, storico massaggiatore della Roma dalla nascita della società al 1967. Cerretti insegnava ai calciatori il valore della maglia. Nel 1974, l’anno della sua morte, nel testamento chiese di far sfilare il feretro fino a Campo Testaccio dove lui e tutti i romanisti avevano lasciato un pezzo di cuore. La stessa Curva Sud, nonostante l’imminente cessione societaria sia alle porte, continua poi la protesta indirizzando cori contro l’attuale presidente della Roma, James Pallotta.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy