Roma, il futuro in regia si chiama Marcucci: ecco chi è il giovane centrocampista

Diciotto anni ancora da compiere ma già una certezza. Cresciuto nelle giovanili giallorosse, da quest’anno è entrato a far parte del giro della Primavera di De Rossi. Su di lui occhi di Sassuolo ed Empoli

di Redazione, @forzaroma

Chi segue il calcio giovanile avrà sicuramente già sentito parlare di lui: Andrea Marcucci, centrocampista classe 1999 cresciuto nella cantera della Roma. Diciotto anni da compiere il prossimo 7 febbraio, eppure il giovane regista giallorosso è già una certezza. Nell’estate del 2015 ha firmato il suo primo contratto da professionista: da quest’anno è entrato a far parte del giro della Primavera (dove ha raccolto 3 presenze in campionato, 3 in Youth League e una in Coppa Italia), con Alberto De Rossi pronto a renderlo protagonista dalla prossima stagione. E intanto già è una presenza fissa della Nazionale Under 18 (20 le convocazioni in maglia azzurra).

Cresciuto con la fascia da capitano al braccio lungo tutte le giovanili della Roma, per tre stagioni è stato considerato il miglior giocatore del campionato in cui ha giocato. Un vero e proprio talento in regia (c’è già chi lo paragona a un certo Marco Verratti) con un destro chirurgico, un talento che ovviamente non è passato inosservato al di fuori del Raccordo Anulare. Su di lui hanno messo gli occhi anche alcuni club di Serie A come Sassuolo ed Empoli: tra i tanti nomi fatti nelle ultime settimane come possibili contropartite per Defrel, si è fatto anche il suo. Alla fine, per la gioia di De Rossi, è rimasto a Trigoria: ora la Roma dovrà decidere come sfruttare il suo ennesimo gioiello.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy