Roma, i tifosi non si fermano: manifesti con il vecchio stemma e striscioni appesi in città – FOTO

Continua la battaglia di una parte dei supporters romanisti, che dopo il cambio di proprietà sperano in un regalo dei Friedkin

di Redazione, @forzaroma

Prima i manifesti a New York per chiedere ai Friedkin di non mollare e comprare la Roma. Poi, dopo la cessione societaria di Pallotta ai texani, la battaglia per lo stemma, con striscioni e volantini in tutta la capitale. I tifosi della Roma continuano la loro campagna nei confronti delle nuova società per riavere indietro il logo cambiato nel 2013. Dopo lo striscione a via Piccolomini, questa sera il gruppo “Roma” ha tappezzato la Capitale con migliaia di volantini, con impresso la stemma che era stato scelto negli anni ’50. Alcuni dei manifesti sono stati affissi anche davanti allo Stadio Olimpico. Davanti alla sede di Via Tolstoj apparso lo striscione firmato “Lvpi” con scritto: “Simbolo di questa città, vogliamo il vecchio stemma dalla nuova proprietà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy