Roma-Genoa, il web rossoblù: “Noi in difesa meglio del Barça. Catenaccio e facciamo un’impresa”

I tifosi genoani sono pronti a una prova di grande sacrificio per arginare i giallorossi: “Con l’autobus piazzato davanti alla porta possiamo fare il colpo grosso all’Olimpico”

di Mirko Porcari, @MirkoPorcari

Sorrisi, sollievo e tanta voglia di stupire. Classifica alla mano c’è da stare tranquilli, con la salvezza matematica a un passo non è un peccato sperare in qualche soddisfazione in più: “Non abbiamo addosso la pressione delle scorse settimane, adesso possiamo giocarcela con tutti“. Il web rossoblù prepara il mercoledì di campionato con la tranquillità di chi ha già chiesto tutto a questa stagione, tra le sofferenze passate ormai dimenticate e i programmi per il futuro da organizzare, il presente reclama una prova di grande sacrificio: “È il momento di un colpo grosso“. La leggerezza data dai 38 punti aiuta a guardare oltre le abissali differenze tra Roma e Genoa, lasciando un messaggio agli avversari: “Cari giallorossi, se volete ripetere il miracolo sportivo in Champions, ci vuole un bagno di umiltà e una scoppola contro di noi. Proprio come è successo con la Fiorentina, battuti e poi trionfanti in Europa“.

C’è un giro lunghissimo da fare per giustificare l’ottimismo di alcuni tifosi, si parte da Barcellona per finire a Pegli: “Loro ne hanno presi tre con un Messi irriconoscibile. Ma vuoi mettere la nostra difesa?“. Facce virtualmente pensierose in attesa di capire cosa riserva un pensiero tanto articolato: “Con tutto il rispetto per il Barça ma se la nostra difesa ballardiniana si chiude ad autobus come si deve, non ce n’è per nessuno. Che sia la Roma o il Real Madrid“. Fiumi di parole per descrivere alla perfezione l’essenza del catenaccio più puro, all’Olimpico servirà ogni piccola dose di energia per fermare gli attaccanti giallorossi: “La Roma partirà forte, basta resistere i primi 20 minuti e poi possiamo indirizzare la gara verso lo 0-0“.

Finale con chi sogna un tris prestigioso negli scontri con le big: “Abbiamo battuto la Lazio e l’Inter, perché non pensare di poter fare lo stesso contro la Roma? Del resto non c’è due senza tre“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy