Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Roma femminile verso la Supercoppa: parla Spugna. Tre positivi nello staff

Getty Images

A due giorni dalla Supercoppa tre membri dello staff sono risultati positivi al Covid. Spugna sulla sfida col Milan: "Viviamo nel presente e non pensiamo alla finale vinta in Coppa Italia"

Redazione

La Roma femminile si prepara al secondo grande appuntamento della sua storia, con in palio un trofeo. Dopo la finale di Coppa Italia, vinta contro il Milan, le giallorosse tornano a sfidare le rossonere nella semifinale della Supercoppa Italiana. Mercoledì pomeriggio alle 14.30 a Latina la squadra di Spugna scenderà in campo per centrale la finalissima contro la vincente di Juventus-Sassuolo. Purtroppo il Covid priverà la Roma di alcuni elementi, dal momento che tre membri dello staff della prima squadra (ma non l'allenatore Spugna) sono risultati positivi a un tampone molecolare. Tutti e tre sono in isolamento ma stanno bene.

“La Supercoppa è una competizione alla quale teniamo molto - le parole del tecnico Alessandro Spugna riportate dal sito della Figc -. Le due squadre sono cambiate rispetto alla scorsa stagione, è per questo che non bisogna pensare al passato e al fatto di aver vinto un trofeo contro il Milan pochi mesi fa, ma dobbiamo continuare a lavorare vivendo nel presente. Abbiamo deciso di ritrovarci dopo le vacanze con qualche giorno di anticipo per preparare questo impegno nel migliore dei modi”.

Parola poi al capitano Elisa Bartoli:“Con il Milan abbiamo giocato sempre partite complicate, è un avversario tosto. Siamo però consapevoli della nostra forza, del nostro cammino e dei nostri obiettivi; dovremo essere unite e giocare con sacrificio e umiltà, rimanendo concentrate fino al fischio finale”. Prima del fischio d'inizio è previsto un minuto di raccoglimento per ricordare il medico della Roma femminile, Salvatore Gervasi, scomparso pochi giorni fa per un malore.

In occasione di entrambe le gare, ricorda il sito della Federcalcio, fuori dagli impianti di gioco saranno allestiti dei desk dove le persone potranno ricevere informazioni sulle vaccinazioni pediatriche, mentre a Frosinone prima della finale è stato organizzato un hub dove chiunque avrà la possibilità di vaccinarsi senza bisogno di prenotazione. Arrivano poi anche le parole dell'allenatore del Milan Maurizio Ganz:“Le sfide con la Roma hanno sempre fatto vedere il bel calcio, sono stati incontri di alto livello, pieni di emozioni. Siamo ansiosi di scendere in campo per dimostrare il valore del gruppo e delle mie guerriere. Sono certo che daranno il massimo e anche di più perché in palio c’è qualcosa di molto importante”. A fargli eco il portiere rossonero Laura Giuliani:La nostra filosofia è quella di ragionare partita per partita, stiamo preparando la semifinale e poi penseremo ai prossimi impegni. Una vittoria ci darebbe una forte spinta per affrontare la seconda parte della stagione con maggiore consapevolezza. Ci stiamo preparando con grande serenità, non vediamo l’ora di scendere in campo e fare ciò che di più bello si possa fare: giocare”.