Roma femminile, Ekroth: “Amo vincere, il nostro obiettivo deve essere sempre quello”

Roma femminile, Ekroth: “Amo vincere, il nostro obiettivo deve essere sempre quello”

La giocatrice giallorossa: “Il campionato italiano è migliorato molto”

di Redazione, @forzaroma

Nuovo rinforzo per Betty Bavagnoli. La Roma Femminile ha infatti acquistato Petronella Ekroth, che arriva dal Djurgarden. La trentenne svedese in passato ha vestito anche la maglia della Juventus. Nel giorno della sua ufficializzazione, la giocatrice (di ruolo difensore) ha rilasciato la sua prima intervista ai microfoni di Roma Tv, presentandosi ai tifosi giallorossi. Ecco le sue parole:

“Ho ricevuto tante offerte, ma poi è successo tutto molto velocemente. Mi hanno raccontato tante cose belle sul Club, sulla squadra e sullo staff, ho subito avuto una sensazione molto buona. Per questo motivo sono voluta venire qui. Vorrei vedere la squadra crescere e spero che riusciremo ad arrivare in una posizione di classifica migliore rispetto allo scorso anno perché vincere il campionato e la Coppa, come mi è successo nella scorsa stagione, è veramente un’emozione bellissima. Questo deve essere un nostro obiettivo, spero che potremo giocare al massimo delle nostre possibilità”.

Cosa ti aspetti dalla seconda parte del campionato?
“Mi aspetto partite molto competitive. Penso che durante la Coppa del Mondo della scorsa estate l’Italia abbia fatto veramente bene e per questo anche il campionato è migliorato; sono arrivate tante ottime giocatrici, mi aspetto di migliorare come giocatrice in questo contesto”.

Quali sono le tue caratteristiche?
“Direi che come calciatrice mi piace gestire il pallone, partecipo all’impostazione dell’azione offensiva e riesco a giocare con tutti e due i piedi. Sono brava anche nei colpi di testa ma in generale sono una giocatrice molto fisica”.

Hai già svolto il tuo primo allenamento con la Roma: che impressioni hai avuto?
“Ho parlato un po’ con la coach della mia posizione in campo e delle mie prime sensazioni. Purtroppo non abbiamo avuto tempo per parlare di altro ma è stato comunque piacevole. Personalmente vorrei migliorare ancora di più come calciatrice e portare esperienza alla squadra. Naturalmente come gruppo spero che raggiungeremo la testa della classifica oppure che centreremo la qualificazione alla Champions League. Amo vincere quindi l’obiettivo deve essere sempre quello”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy