Roma femminile, Bavagnoli: “La classifica non ci sorride”. Andressa e Ciccotti: “Che reazione”

Le protagoniste giallorosse dopo il pareggio contro la Fiorentina per 2-2

di Redazione, @forzaroma

La Roma femminile pareggia 2-2 in extremis contro la Fiorentina. Decisiva la rete di Andressa nel recupero, che regala alla squadra di Bavagnoli un punto importante. Nel postpartita ecco le parole delle protagoniste giallorosse:

BAVAGNOLI A ROMA TV

La reazione della squadra?
“Mi è piaciuta tanta la capacità di reazione delle ragazze, avevo chiesto questo, mettersi alle spalle la partita con il Milan e non farci sorprendere, non accontentarci. Abbiamo avuto la capacità di andarcela a giocare ancora”.

Il gruppo?
“Io continuo a condividere con le ragazze l’importanza fondamentale del gruppo, della capacità di farsi sempre trovare pronte. Oggi è entrata in campo Claudia Ciccotti che è stata determinante, siamo un bel gruppo e lo abbiamo dimostrato. Sono contenta perché la Roma non è quella che si è vista a Milano, è questa e può essere anche tanto di più”.

La classifica?
“La classifica non ci sorride per quelli che sono gli obiettivi, però nel calcio non si può mai dire. Dobbiamo andare avanti su questa strada e dimostrare di essere una squadra che può competere con chiunque solo se ci crediamo e se siamo unite”.

ANDRESSA A SKY SPORT

La Roma ha dimostrato carattere?
“Sì, era difficile vincere contro una squadra forte come la Fiorentina, siamo contente per il punto”.

L’esultanza dopo il gol?
“Ho mostrato la maglia per i tifosi che sono stati straordinari, se lo meritavano”.

CICCOTTI A ROMA TV

La partita?
“Io penso che ci sia stata una reazione e con questa partita abbiamo dimostrato di poter affrontare chiunque, soprattutto se combattiamo tutte insieme. La risposta è stata ottima soprattutto dopo la sconfitta con il Milan”.

Reazione dopo la sconfitta contro il Milan?
“Con la Fiorentina abbiamo sempre dato il massimo e siamo riuscite sempre a fare prestazioni importanti. È una squadra fortissima. Quest’anno poi siamo arrivate dopo la sconfitta con il Milan e volevamo rifarci”.

Le 150 presenze in A?
“Sono contenta delle 150 presenze in Serie A, è un grande traguardo e con questa maglia vale ancora di più. Sono contenta di aver dato una mano alla squadra. Dispiace comunque per il pareggio perché con più cattiveria avremmo potuto portala anche a casa”.

PETTENUZZO IN ZONA MISTA

Più contente per il pareggio o insoddisfatte per la mancata vittoria?
“Siamo contente per il pareggio, contro il Milan avevamo la partita in mano e oggi era importante dare un segnale”.

Zona Champions a 4 punti: ci credete?
“Sì, dopo la sfida con il Milan ci siamo guardate negli occhi e non molliamo niente”.

Che messaggio dare alla Fiorentina?
“Noi possiamo lottare con loro, oggi l’abbiamo dimostrato, forse qualcuno non ci credeva ma ci siamo”.

Un giudizio su Ekroth?
“Abbiamo caratteristiche diverse ma mi ci trovo, si sta inserendo benissimo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy