Roma Femminile, 7-0 alla Roma CF con tripletta di Andressa Alves. Ai quarti la Fiorentina – FOTO

La squadra di Betty Bavagnoli vince il derby di Coppa Italia che doveva giocarsi addirittura a novembre

di Redazione, @forzaroma

Dopo tantissimi rinvii è finalmente andata in scena la partita tra Roma Femminile e Roma CF di Coppa Italia. Finisce con un netto e clamoroso 7-0 con la tripletta di una super Andressa Alves (è la seconda volta nella storia del club dopo quella di Bonfantini la scorsa stagione) e ai gol di Alessandra Massa, subentrata proprio alla brasiliana, Serena Landa e la doppietta di Alice Corelli. Con questo successo la squadra di Betty Bavagnoli guadagna l’accesso ai quarti di finale, dove troverà la Fiorentina.

Dopo la partita Bavagnoli ha parlato a Roma TV.

La Roma è stata concentrata per tutti i 90′.
“Analisi perfetta, siamo contente del passaggio del turno in Coppa Italia. Anche in una partita con una squadra di categoria inferiore, l’approccio e l’atteggiamento è stato molto importante, c’è stata la voglia di non lasciare nessun pallone, di non mollare alcun contrasto. Eravamo forse un pochino contratte all’inizio, ma in fase di possesso abbiamo aperto poco gli spazi”.

Hanno esordito tante giovani: è contenta?
“Sono contenta perché ho dato la possibilità di dare minutaggio a diverse calciatrici, comprese quelle più giovani. Hanno tutte dato dimostrazione di concentrazione, anche segnare tutti questi gol a livello mentale può essere importante, può farci bene”.

Il 2021 è iniziato con uno scatto mentale differente…
“Dopo la partita contro la Juventus in Supercoppa Femminile ci siamo guardate in faccia, siamo ripartite con una consapevolezza diversa. La prova contro le bianconere è stata evidente, le ragazze si sono rese conto che con la voglia e l’approccio giusto possiamo affrontare chiunque. Mi auguro e spero che tutte le nostre gare, in tutte le competizioni, siano affrontate con questo spirito e determinazione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy