Roma, ecco Borja Mayoral: è sbarcato a Ciampino, ora le visite mediche – FOTO – VIDEO

L’attaccante classe 1997 arriva dal Real Madrid in prestito con diritto di riscatto. Adesso i controlli di rito e poi la firma sul contratto

di Valerio Salviani, @vale_salviani

La Roma ha il suo vice Dzeko. Oggi è il giorno di Borja Mayoral, che arriva dal Real Madrid con la formula del prestito con diritto di riscatto (a 14 milioni dopo il primo anno e 19 dopo il secondo). L’attaccante è sbarcato alle 9.35 all’aeroporto di Ciampino, dove è arrivato con un volo privato dalla capitale spagnola da dove è partito alle 7.25 di stamattina e con già addosso una mascherina della Roma. Dopo le foto davanti ai cronisti, subito visite mediche di rito a Villa Stuart (dove è arrivato alle 10.30) e poi la firma sul contratto che lo legherà alla Roma. L’accordo è arrivato ieri sera dopo una riunione fiume andata in scena a Trigoria tra Fienga, Zubiria, l’agente di Mayoral Alejandro Camano e gli intermediari Davide Lippi e Luca Pennacchi.

Per raggiungere Fonseca con questa formula intanto ha dovuto rinnovare il suo con il Real Madrid fino al 2023: i Blancos hanno anche conservato un diritto di prelazione. Avranno 48 ore per pareggiare qualsiasi offerta recapitata alla Roma in caso di cessione futura. Dopo i controlli sarà subito a Trigoria per fare la conoscenza della squadra e seguire anche i sorteggi di Europa League. Partirà come vice Dzeko, ma ha tutte le intenzioni di stupire e tornare a splendere come ha fatto nelle giovanili del Real, dove solo Raul ha segnato di più nella storia del club.

Chiusa la questione attaccante, la Roma si dedicherà al difensore: in queste ore dovrebbe arrivare l’ok dal Manchester United per Chris Smalling. Dai Red Devils possibile anche l’inserimento di un terzino (Dalot o Fosu-Mensah) ma i giallorossi devono liberare una casella sulla destra (dove potrebbe dire addio Bruno Peres).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy