Roma, domani Calafiori partirà in direzione Stati Uniti per l’operazione al ginocchio

Il giovanissimo calciatore giallorosso comincerà il lungo viaggio per tornare in campo, potendo contare anche sul supporto di Damiano Tommasi, che lo ha chiamato personalmente

di Redazione, @forzaroma

Il mondo Roma si è stretto intorno a Riccardo Calafiori, che domani comincerà il suo lungo percorso riabilitativo. Il giovane calciatore giallorosso, dopo il bruttissimo infortunio contro il Viktoria Plzen che gli è costato la lussazione del ginocchio sinistro, con la rottura di tutti i legamenti, dei menischi e della capsula si sottoporrà a una complessa operazione. Un intervento che sarà effettuato in America dal dottor Freddie Fu, lo stesso al quale si è rivolto anche Zlatan Ibrahimovic: come riporta Sky Sport, il difensore classe 2002 domani partirà per gli USA. Una decisione che la Roma, a differenza di quanto accaduto con Luca Pellegrini (che aveva scelto di andare negli States per l’operazione al crociato, ma che poi è rimasto a Villa Stuart come preferito dalla società), ha lasciato completamente al ragazzo. Dopo i consulti con il professor Mariani, dunque, si è optato per il viaggio in Pennsylvania. Quel che è certo è che Calafiori non affronterà questo percorso da solo, ma con lui ci sono i compagni, i calciatori della prima squadra e i vertici del calcio italiano come Damiano Tommasi (subì lo stesso infortunio nel 2004), che ha chiamato direttamente il ragazzo.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy