Roma, dilemma Dzeko: Juve e Inter bussano, atteso faccia a faccia con Fienga

Il 34enne piace a Pirlo e anche i nerazzurri sono interessati. I giallorossi potrebbero liberarsi di un ingaggio da 7 milioni ma per società, compagni e tifosi non sarebbe facile fare a meno di un punto di riferimento nell’anno del passaggio di proprietà

di Redazione, @forzaroma

La Roma riflette sul futuro di Edin Dzeko: il bosniaco, corteggiatissimo dalla Juventus e cercato anche dall’Inter, è il punto di riferimento di Fonseca ma al tempo stesso il suo ingaggio (di oltre 7 milioni) grava sulle spalle del club. Secondo quanto riporta Chiara Zucchelli su “La Gazzetta dello Sport”, il Cigno di Sarajevo è diviso sulla scelta del suo futuro: da una parte il legame che lo tiene stretto alla Roma, dall’altra la voglia e la fame di vincere. È per questo che sta pensando al trasferimento a Torino, nonostante sembra che non ci siano stati ancora contatti diretti, Pirlo lo ha messo in cima alla lista. Ed è ovvio che l’attaccante valuti le opzioni che si presenteranno alla porta.

Dzeko nei prossimi giorni parlerà faccia a faccia con Guido Fienga. Il gruppo Friedkin ha scelto lui e Zaniolo come uomini immagine del passaggio di proprietà, partire con la cessione del capitano non farebbe piacere a nessuno, ma se Dzeko dirà di essere interessato a nuove esperienze la Roma lo asseconderà. Viceversa, si ripartirà insieme, nessuno lo metterà alla porta. Solo dopo il confronto con Fienga se ne saprà di più.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy