Roma, con Giacomelli tre vittorie e due pareggi. Sampdoria sempre ko in trasferta

Giallorossi mai sconfitti con il fischietto di Trieste. Per i blucerchiati invece cinque sconfitte su otto direzioni di gara, tutte arrivate in trasferta

di Jacopo Aliprandi, @JacopoAliprandi

Bilancio positivo per la Roma con Piero Giacomelli alla direzione di un match. I giallorossi infatti non hanno perso nessuna delle cinque gare arbitrate dal fischietto di Trieste, vincendo tre partite e pareggiandone due. Tra gli ‘X’ rientra quel Roma-Parma 0-0 del 15 febbraio 2015 che portò una pioggia di fischi da parte di tutto lo stadio Olimpico alla squadra allenata da Rudi Garcia, nel giorno dell’esordio di Seydou Doumbia con la maglia giallorossa.

Poco più di un anno dopo, il 20 febbraio 2016, l’ultima direzione di Giacomelli con la Roma, nel match vinto dalla squadra di Spalletti per 5 a 0 contro il Palermo, nella quale andarono a segno Keita e per due volte Dzeko e Salah.

SAMPDORIA – Otto direzioni invece in Serie A per Giacomelli con la Sampdoria in campo, e il bilancio è meno positivo di quello giallorosso: ben cinque sconfitte (tutte arrivate fuori casa) un pareggio e due vittorie per i blucerchiati. L’ultimo ko va registrato il 20 settembre del 2015 quando la squadra di Zenga venne sconfitta dal Torino per 2 a 0, è invece datato 2 novembre 2014 il più recente successo dei blucerchiati con l’arbitro triestino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy