Roma, Ciavattini: “Mi scuso con Fazio e Jesus. Ho agito istintivamente e da tifoso”

Roma, Ciavattini: “Mi scuso con Fazio e Jesus. Ho agito istintivamente e da tifoso”

L’ex difensore della Primavera giallorossa: “Volevo ironizzare e non ho dato peso alle conseguenze, purtroppo il social non ha espresso la mia ironia”

di Redazione, @forzaroma

Stefano Ciavattini fa dietrofront. Dopo la story pubblicata, e poi cancellata, in cui criticava Federico Fazio e Juan Jesus per la partita di ieri persa contro l’Atalanta, l’ex capitano della Primavera giallorossa ha fatto marcia indietro per scusarsi. Il difensore classe ’98, attraverso il suo profilo Instagram, precisando le sue buone intenzioni, ma ammettendo di aver sbagliato: “Volevo porgere le mie scuse a Federico Fazio e Juan Jesus, due professionisti dentro e fuori dal campo con cui ho anche avuto la fortuna di condividere lo spogliatoio – le parole di Ciavattini -. Ho agito istintivamente da tifoso per la delusione della sconfitta casalinga contro l’Atalanta facendo un post di cattivo gusto, volevo ironizzare e non ho dato peso alle conseguenze, purtroppo il social non ha espresso la mia ironia. Solo oggi, purtroppo, mi sono reso conto che anche se ironico sono stato di cattivo gusto. Mi scuso ancora con i calciatori e tutto l’ambiente. Forza Roma sempre”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy