Roma-Chievo, il web gialloblù: “Effetto Anfield per un punto, occasione irripetibile”

I tifosi veronesi giocano in anticipo la gara dell’Olimpico: “Giallorossi distratti dalla Champions, con il loro turnover un pareggio è possibile”

di Mirko Porcari, @MirkoPorcari

Ne resterà soltanto uno. Crotone, Spal, Udinese, Sassuolo e ovviamente il Chievo: scontri diretti e lotta salvezza negli ultimi respiri di campionato, quando spesso sono i nervi e le motivazioni ad alimentare la speranza. “Possiamo uscire indenni dall’Olimpico“. Il web gialloblù fa i conti con un calendario che sembra fatto apposta per mettere alla prova i cuori dei tifosi: la Roma prima di tutte, poi una coda di avversarie che lottano sul filo della retrocessione, da adesso in poi ogni punto è d’oro.

Sono sollevato dal fatto che abbiano segnato due gol a Liverpool, in questo modo hanno qualche possibilità di passare e faranno turnover“. I tifosi veronesi buttano un occhio sulle dinamiche di Champions, con una Roma distratta tutto è possibile: “Hanno il morale sotto le scarpe dopo la batosta di Anfield. È nostro dovere provarci. E poi anche noi abbiamo un Inglese in squadra“. Giochi di parole a parte, il punto focale è la necessità di racimolare punti ovunque e comunque: “Le partite che sono alla nostra portata arrivano con Benevento e Crotone, ma per avere una sicurezza nel non retrocedere dobbiamo strappare un punto all’Olimpico“.

La formula tattica mette d’accordo tutti: “Solito autobus davanti alla difesa e speriamo che qualcuno là davanti si inventi qualcosa“. Tra le ipotesi di formazione (“Io giocherei addirittura con il libero stile anni ’80“), si insinua la possibilità che Maran possa guardare oltre la gara di sabato: “Secondo me il mister proverà a preservare i giocatori migliori in vista del Crotone. È ovvio che se devo pensare a una gara decisiva, mi viene in mente quella“.

Intanto, però, novanta minuti sono lunghi e pregare per una Roma ferita è un esercizio che aiuta a distendere la tensione: “I giallorossi sono storditi e ammaccati, hanno perso pezzi importanti come Strootman e Perotti. Questa è per noi un’occasione irripetibile per fare un colpaccio. Se non ne approfittiamo ora, non ci saranno più possibilità“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy