Roma, c’è il gradimento di Sarri. Ma va sciolto il nodo della penale con la Juventus

Senza il pagamento di 2,5 milioni da parte del club bianconero, per il tecnico scatterebbe il rinnovo automatico fino al 2022

di Redazione, @forzaroma

Maurizio Sarri è uno dei principali nomi accostati alla panchina della Roma nel caso in cui al termine della stagione Paulo Fonseca non dovesse essere confermato. All’ex tecnico di Napoli e Chelsea la squadra giallorossa piace, ma prima di intavolare qualsiasi trattativa va sciolto il nodo della penale con la Juventus. Come riporta Alfredo Pedullà, Sarri è legato ai bianconeri da un contratto in scadenza a giugno, ma solo se il club campione d’Italia pagherà la penale da 2,5 milioni per non aver fatto scattare l’opzione per il terzo anno. Senza questo pagamento scatterebbe il rinnovo automatico fino al 2022, con uno stipendio da 7 milioni netti. Su Sarri c’è anche il Napoli di De Laurentiis.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy