Roma, calvario Smalling: vola in Spagna per una cura con i fattori di crescita

Il difensore inglese, che salterà la sfida col Sassuolo, si è rivolto al professor Cugat per risolvere i suoi problemi muscolari

di Redazione, @forzaroma

Chris Smalling vola in Spagna per provare a risolvere i problemi fisici che lo stanno limitando in maniera quasi totale in questa stagione. Dal suo ritorno alla Roma in estate, con la trattativa arrivata fino agli ultimi secondi di mercato e i 15 milioni spesi dai giallorossi, ha messo insieme 17 presenze sulle 36 partite totali giocate dalla squadra di Fonseca fino ad ora. Meno del 50%, dunque, non arrivando neanche a 1000 minuti in campionato. Per questo motivo Smalling si è rivolto agli specialisti di Barcellona: in particolare al dottor Cugat, affidandosi ai fattori di crescita per risolvere i suoi problemi muscolari. Chris è stato in Spagna per un giorno, accompagnato dal medico sociale della Roma, e attualmente sta svolgendo a Trigoria le cure concordate con il dipartimento medico giallorosso.

La sua assenza prolungata sta pesando parecchio alla Roma e a Fonseca, che prima della sosta si era detto fiducioso sul rientro dell’inglese. Ma il centrale classe ’89 non è mai più rientrato in gruppo e anche con il Sassuolo sarà out, costringendo il tecnico ad adattare uno tra Karsdorp, Spinazzola e Santon.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy