Roma-Cagliari: rewind. Sardi in striscia positiva da 3 anni a Roma

Classico appuntamento sul sito ufficiale della Roma, che analizza i precedenti tra i giallorossi e i sarsi

di finconsadmin

Negli ultimi anni il Cagliari è uscito indenne dalla trasferta all’Olimpico per ben tre volte consecutive. Alla prima della gestione Luis Enrique gli isolani si imposero di misura (1-2),  per poi vincere anche l’anno successivo nel rocambolesco 2-4 che costò la panchina a Zeman; la scorsa stagione fu invece un pareggio a reti bianche, caratterizzato dagli interventi prodigiosi del portiere Avramov. L’ultimo successo interno dei giallorossi risale allora a quasi quattro anni fa, nel girone di ritorno della stagione 2010/2011.

 

Si gioca di sabato nell’anticipo della ventunesima giornata, la Roma di Ranieri e il Cagliari di Donadoni si affrontano con uno schieramento a specchio caratterizzato da un centrocampo a rombo in sostegno alle due punte. Giallorossi in vantaggio al 21’: De Rossi viene strattonato in area di rigore e l’arbitro Gava assegna la massima punizione alla Roma. Dal dischetto, freddo e puntuale, realizza Francesco Totti, firmando il gol numero 250 con la maglia della Roma e interrompendo così un digiuno casalingo di diversi mesi (era andato a segno l’ultima volta all’Olimpico il 9 maggio dell’anno prima, curiosamente ancora contro il Cagliari). La squadra di Donadoni reagisce con rabbia e si fa vedere dalle parti di Julio Sergio, ma l’estremo difensore giallorosso, coadiuvato da Mexes e Juan, è bravo ad arginare i tentativi di Cossu e compagni. Nella ripresa la Roma approfitta degli spazi concessi dagli ospiti e mette al sicuro il risultato prima con Perrotta e poi con Menez, bravo a scattare sul filo del fuorigioco e poi a mettere a sedere Agazzi in dribbling prima di insaccare nella porta sguarnita. Forse troppo punitivo verso il volenteroso Cagliari di Donadoni, il 3-0 di quel 22 gennaio 2011 segna l’ultimo successo casalingo contro i sardi: il tempo è maturo per spezzare l’inerzia.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy