Roma-Bologna, tifoso cacciato dalla tribuna stampa per insulti razzisti a Barrow

Roma-Bologna, tifoso cacciato dalla tribuna stampa per insulti razzisti a Barrow

L’uomo ha urlato “negro di m…” all’attaccante rossoblù, autore di una doppietta. Entrato con un biglietto in Monte Mario, era passato in quella dei giornalisti con un accredito passatogli da un amico

di Redazione, @forzaroma

La Roma si schiera ancora una volta contro il razzismo. Venerdì sera, durante l’anticipo contro il Bologna, un tifoso è stato cacciato dalla tribuna stampa dell’Olimpico dopo aver urlato degli insulti razzisti nei confronti dell’attaccante rossoblù Musa Barrow. In particolare, l’uomo ha chiamato l’attaccante “negro di m…” durante il secondo tempo della partita. Immediato l’intervento dei giornalisti e degli addetti del club che si trovavano vicino a lui e poi degli addetti alla sicurezza che l’hanno allontanato dallo stadio. L’uomo era entrato allo stadio con un biglietto di tribuna Monte Mario, per poi trasferirsi in quella per la stampa grazie ad un accredito concessogli da un amico giornalista. Quest’ultimo non avrà più l’accredito per andare all’Olimpico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy