Roma, negativi i tamponi molecolari dei nazionali: a disposizione per Sassuolo

Dzeko, Pellegrini, Mancini, El Shaarawy e Spinazzola erano stati messi precauzionalmente in isolamento. Tutti i giocatori dovranno rispettare il della bolla domiciliare, come disposto dalla Asl

di Redazione, @forzaroma

La Roma tira un sospiro di sollievo. Tutti i tamponi molecolari effettuati sui nazionali sotto osservazione hanno dato esito negativo. Dzeko, Pellegrini, Mancini, El Shaarawy e Spinazzola erano stati messi precauzionalmente in isolamento, in attesa del risultato. Le cause sono state i quattro contagiati nello staff dell’Italia e la positività del ct della Bosnia Petev. I giocatori sono dunque virtualmente a disposizione per il match con il Sassuolo, in programma sabato. Il Sassuolo ha invece messo fuori rosa per il match Locatelli e Ferrari, anche loro rientrati oggi dalla convocazione in nazionale, nonostante anche il loro test Covid-19 abbia dato esito negativo.

Stando alle disposizioni della Asl di riferimento, è stato predisposto per i giallorossi il protocollo che prevede la cosiddetta bolla domiciliare. I membri della rosa giallorossa limiteranno i propri spostamenti al cosiddetto “casa-lavoro-casa” per 14 giorni, sottoponendosi ad un tampone ogni 48 ore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy