Roma-Atletico, la Questura: “Misure antiterrorismo e collaborazione con autorità spagnole”

Il Questore capitolino Guido Marino ha espresso soddisfazione per la gestione di Lazio-Milan sottolineando che il match di domani sera non mostra un quadro preoccupante

di Redazione, @forzaroma
Vigilia di Champions per la Roma, che domani sera tornerà ad ascoltare la fatidica musichetta che caratterizza le partite che contano. Alle 20.45 il fischio d’inizio della sfida all’Atletico Madrid del Cholo Simeone e gli uomini di Eusebio Di Francesco potranno contare sul sostegno di circa 40mila spettatori. Nel pomeriggio si è tenuto in Questura il tavolo tecnico per stabilire le misure di sicurezza da adottare domani sera: di seguito il comunicato pubblicato su Facebook dalla stessa Questura di Roma.
“In apertura il Questore di Roma Guido Marino ha rappresentato soddisfazione per la “gestione di sistema” della gara di cartello Lazio – Milan, programmata in un orario di grave emergenza determinata dalle straordinarie precipitazioni. In un sistema in cui ciascuno ha fatto il suo, ha ribadito il Questore, è stato possibile far disputare la gara regolarmente, in una giornata in cui lo spettacolo sportivo sembrava compromesso. I ringraziamenti alla Lega, al Coni, al sistema di Protezione Civile del Comune di Roma ed alle forze dell’ordine tutte. Nel prosieguo, si è passati ad analizzare le informazioni relative all’incontro Roma – Atletico Madrid, valevole per la fase a gironi della Champion League, che non hanno fatto finora delineare un quadro preoccupante. In campo le consuete misure antiterrorismo, anche attraverso una stretta collaborazione con le autorità spagnole”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy