Roma: Andreazzoli prova la difesa a tre. Perrotta stop

di finconsadmin

(IlTempo.it) Terzo allenamento della settimana per i giallorossi, impegnati prima in una partita di pallamano poi in un percorso atletico, in cui hanno lavorato in particolare sulla reattivit? e la velocit?. La seduta ? proseguita con una fase tattica, un focus sul possesso palla, combinazioni al tiro e una serie di partitelle a tema.

 

 

Andreazzoli ha provato di nuovo la difesa a tre: da un lato Piris, Marquinhos e Romagnoli, con Lamela e Balzaretti esterni, dall?altro Torosidis, Burdisso e Castan, con Taddei e Dod? sulle fasce. Marquinho, che ha abbandonato per breve tempo il campo a causa di un piccolo infortunio alla mano, ? stato testato invece in mediana, accanto a Bradley e Pjanic. Tachtsidis e Florenzi sono stati schierati al centrocampo con Perrotta, costretto per? ad abbandonare la seduta per un risentimento muscolare alla coscia destra, che mette in serio dubbio la sua presenza a Torino.

Domani ? gi? tempo di rifinitura (ore 10:30) e il neo consigliere federale potrebbe dare forfait e costringere Andreazzoli a rivedere i suoi piani di turnover: Perrotta poteva essere l?uomo giusto per far rifiatare Totti, che oggi ha saltato gli ultimi dieci minuti proprio per gestire le energie.

Destro ha preso una botta durante l?allenamento, ma dopo essersi fatto fasciare il ginocchio sinistro operato ? rimasto in campo fino alla fine, perci? si candida per una maglia da titolare, quella che Osvaldo ha ormai perso. Marquinhos, che ieri aveva concluso anzitempo la seduta, ? tornato in gruppo per la prima parte, poi per? ha svolto un lavoro differenziato per non sovraccaricare i muscoli affaticati. De Rossi ha fatto fisioterapia e palestra, con l?obiettivo di raggiungere la squadra nel ritiro pre-Inter.

Erika Menghi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy